chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

altri articoli:

Con 47 imputati, tutti i noti attivisti di Hong Kong sono in carcere o in esilio

In centinaia hanno protestato al di fuori del tribunale distrettuale dove gli attivisti hanno partecipato a un'udienza.

Il “movimento di disobbedienza civile” del Myanmar ha prodotto molte proteste creative

Sono passate solo tre settimane dal colpo di stato in Myanmar ma i manifestanti hanno già usato vari metodi creativi per esprimere il loro dissenso.

Lotta alle notizie false: politica restrittiva per la libertà d'espressione online in Senegal

I tentativi del Governo senegalese per combattere le notizie false non devono infrangere i diritti e le libertà dei cittadini, soprattutto la libertà d'espressione online.

In Bielorussia nasce una nuova cultura civica dal riciclo dei simboli storici del passato

Mentre i Bielorussi continuano a riempire le strade protestando contro Alyaksandr Lukashenka, un movimento iperlocale sta formando una nuova cultura civica.

La Tanzania lancia una app per aiutare le vittime a denunciare la violenza di genere

La app Taarifa permetterà alle vittime della VdG di denunciare e di accedere a importanti informazioni. Durante la pandemia le denunce sono diminuite del 30%.

I brasiliani incoraggiano la lettura usando la creatività e le loro mani

Il blog Bibliotecas do Brasil ha mappato 60 iniziative che incentivano i brasiliani alla lettura, trasformando spazi insoliti in biblioteche

Durante la Guerra Fredda, gli intellettuali latinoamericani hanno trovato rifugio nella Praga comunista

Durante la Guerra Fredda, per sfuggire alla repressione nei loro paesi d'origine anti-comunisti e autoritari, gli scrittori latino-americani trovavano rifugio nella Praga comunista.

“Basta mettere a tacere le voci del MENA”, affermano gli attivisti in una lettera aperta a Twitter e Facebook

A 10 anni dalla Primavera Araba, gli attivisti per i diritti umani denunciano i colossi dei social media per discriminazione.

Haitiani tra commemorazioni e indignazione visto l'aumento di rapimenti mortali

"Una vittima di troppo. Delle lacrime di troppo. Dei colpevoli liberi per sempre in natura. Fallite le indagini della polizia."

Netizen Report: due dei principali attivisti digitali egiziani sono in attesa di rilascio dopo anni dietro le sbarre

Alaa e Mahmoud in attesa di essere scarcerati, la rete in Algeria chiusa a intermittenza e il Nepal presenta bozza di legge sull'informazione online.

Le tensioni psicologiche dell'attivismo digitale

Il Movimento Verde iraniano è uno dei primi in cui i nuovi media hanno attuato la comunicazione tra attivisti. Il post racconta questa esperienza personale.

Ultimo addio allo scultore giapponese divenuto un eroe a Prilep, Macedonia del Nord

'Durante la sua breve vita, e carriera, Ryota Koshika è diventato uno dei più importanti scultori classici che lavoravano il marmo in Giappone.'