chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

altri articoli:

10 gennaio 2017

La Turchia scopre e valorizza il talento degli artisti siriani locali

Dopo decenni di separazione, gli artisti siriani permeano la scena artistica turca, creando istituzioni e importanti network per sé e per la comunità ospitante.

8 gennaio 2017

Le moltissime storie che ci hanno illuminato in questo tragico e oscuro 2016

Ecco 41 storie di Global Voices sulla forza e la creatività dello spirito umano, per provare che il 2016 non è stato poi così orribile.

7 gennaio 2017

Una campagna di grande umanità si diffonde nel Regno Unito, un bigliettino per volta

"Dobbiamo inviare un promemoria tempestivo... per costruire un futuro migliore ognuno deve sentire di appartenergli." afferma la fondatrice del progetto This Is Thoughful.

6 gennaio 2017

Il Madagascar meno conosciuto del Parco Nazionale della Montagna d'Ambra

Alla scoperta del poco conosciuto Parco Nazionale della Montagna d'Ambra, nel Madagascar settentrionale. La sua umida foresta tropicale si estende per ben oltre 23.000 ettari,

I cinque casi più clamorosi di censura online avvenuti in Russia nel 2016

GV AdvocacyRuNet Echo

Con la fine del 2016, RuNet Echo ripensa alle cinque azioni più controverse, più note e anche più comiche dei censori federali russi avvenute quest'anno.

2 gennaio 2017

‘Dipingere sulla morte': la missione di un artista siriano nell'assediata Douma

"Faremo un albero di Natale a partire dai vostri bossoli e dalle bombe, e li illumineremo per la pace nella nostra Ghouta ferita"

31 dicembre 2016

La guerra in Siria è la più documentata di sempre eppure ne sappiamo ancora poco.

The Bridge

Con la fine del devastante assedio ad Aleppo est, il mondo guarda, analizza e discute sul significato dei messaggi condivisi dalle persone rimaste lì intrappolate.

Ragazze siriane ringraziano i soldati russi nel calendario sexy finanziato dal Cremlino

RuNet Echo

Grazie alle sovvenzioni del Cremlino, ora abbiamo un calendario con belle ragazze siriane che posano accanto a citazioni che elogiano l'intervento russo in Medio Oriente.

29 dicembre 2016

2016: l'anno in cui i Caraibi hanno dovuto confrontare il loro atteggiamento verso le donne

"Allusioni verbali e osservazioni indesiderate sono parte della cultura di cui non vogliamo sbarazzarci.."

23 dicembre 2016

Quale Cristo sta nascendo tra noi oggi?

The Bridge

"Sì, siamo cristiani, ma non vogliamo un Cristo che non ci assomigli."

Ode ai sognatori caduti: i giovani rivoluzionari siriani

The Bridge

Budour Hassan, rivoluzionaria palestinese, ricorda la Gioventù Rivoluzionaria Siriana che intonava slogan per pane, libertà e giustizia sociale.

17 dicembre 2016

Le autorità egiziane reprimono gli attivisti per i diritti umani con il divieto di viaggio

"Il governo sta lavorando da due anni alla riorganizzazione del sistema legislativo per violare la costituzione. Neanche ai tempi di Mubarak si vedevano cose simili."