chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Questi post è ripreso da Advox, progetto del circuito Global Voices mirato a tutelare la libertà d'espressione contro la censura online. Per saperne di più · tutti gli articoli

RSS

articoli mini-profilo di Advox da marzo, 2018

21 marzo 2018

I detenuti iraniani affrontano nuove violazioni della loro privacy e campagne pubbliche diffamatorie

Nuove violazione delle procedure attraverso cui le persone sono detenute e perseguite: sequestrati i loro dispositivi elettronici e viene violato il loro diritto alla privacy.

17 marzo 2018

L'account Weibo di un noto gruppo femminista cinese censurato durante la Giornata internazionale delle donne

"...Il governo cinese non riesce a comprendere il femminismo, non comprende cosa stanno facendo le femministe e per che cosa stanno lottando."

14 marzo 2018

Netizen Report: social media bloccati in Sri Lanka a causa della violenza settaria

Il Netizen Report di Global Voices Advocacy offre uno spaccato internazionale sulle sfide, vittorie e tendenze emergenti nei diritti di internet a livello mondiale.

11 marzo 2018

A cosa rinunciano gli argentini in cambio della connessione WiFi “gratis” a Buenos Aires?

La cosa più incredibile: all'argentino medio non importa, fintanto che viene data la connessione wifi gratuita accetteranno tutto, "alla fine non hanno nulla da nascondere".

9 marzo 2018

Vietnam: che cosa risulta dalla banca dati online dei prigionieri politici?

Una nuova banca dati dimostra che la persecuzione verso i dissidenti in Vietnam è aumentata nel 2017.

7 marzo 2018

Gli astuti indovinelli circolati in rete durante il Festival delle Lanterne fanno infuriare i censori cinesi

Pubblicando indovinelli, i netizen cinesi hanno trovato un modo sicuro per criticare la recente proposta di emendamento costituzionale sull'abolizione del limite di due mandati presidenziali.

Il movimento #MeToo ha raggiunto le università cinesi, nonostante gli sforzi dei censori su internet

Dopo mesi di censura, il racconto virale di una studentessa che ha subito molestie sessuali da un famoso professore universitario ha fatto rinascere la discussione.

3 marzo 2018

L'annuncio di collaborazione dell'autorità elettorale messicana con Facebook solleva dei dubbi sulla sua credibilità

I social network messicani accusano l'Instituto Nacional Electoral (INE) di generare "fake news" per aver rilasciato dichiarazioni false riguardo il suo accordo con Facebook.