chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Questi post è ripreso da Advox, progetto del circuito Global Voices mirato a tutelare la libertà d'espressione contro la censura online. Per saperne di più · tutti gli articoli

RSS

articoli mini-profilo di Advox da settembre, 2020

I raid della polizia presso importanti media mostrano la mancanza di libertà di stampa in Australia

"Questi continui attacchi alle libertà di stampa in Australia dovrebbero essere condannati. La libertà di stampa per giudicare il governo è fondamentale nella democrazia liberale."

Forte terremoto in Tanzania. Una nuova legge vieta ai cittadini di parlarne online.

Le nuove norme sui contenuti online in Tanzania vietano discussioni su pandemie, disastri naturali o politica senza il consenso del governo. Come controllare i dibattiti...

Moderazione globale, impatto locale: una serie di articoli sulle restrizioni dei contenuti online nel Sud del mondo

''Anche se le piattaforme sono cresciute e diffuse in tutto il mondo, il centro di questi dibattiti continua a ruotare fra Washington e San Francisco.''

Ecco perché i diritti delle donne e i diritti digitali vanno di pari passo sul Twitter della Namibia

In Namibia, una campagna Twitter per legalizzare l'aborto ha attirato attacchi contro i movimenti femministi, ma il parlamento ha accettato di rivedere le leggi sull'aborto.

Lo sketch satirico che ha spedito in carcere quattro comici ugandesi

L'arresto di quattro comici ugandesi per uno sketch satirico diventato virale arriva quando il governo ha approvato delle regole che controllano l'industria delle arti creative.

L'omicidio del musicista Hachalu Hundessa ha incitato alla violenza in Etiopia: Parte II

L'assassinio di Hachalu Hundessa scatena teorie cospirazioniste sul web tra disinformazione e conflitti tra Amhara e Oromo.

La COVID-19 e la politica di controllo dell'informazione in Cina

La strategia della Cina di controllare le informazioni e le sue conseguenze è diventata una preoccupazione mondiale.

La Namibia sta percorrendo il confine sottile fra la tecnologica di spionaggio cinese ed europea?

La Namibia nega le accuse secondo cui starebbe costruendo uno spazio di guerra su internet per controllare senza sforzo i suoi critici nazionali.

L'agghiacciante storia della sorveglianza di massa e dello spionaggio in Ruanda

Il Ruanda giustifica il rigido controllo sulla libertà dei media, la repressione del dissenso e l'ostilità nei confronti dell'opposizione come una questione di sicurezza nazionale.

L'omicidio del musicista Hachalu Hundessa ha incitato alla violenza in Etiopia: Parte I

Dopo l'omicidio del musicista oromo Hachalu Hundessa, l'Etiopia è stata sconvolta da scontri etnoreligiosi dovuti alla disinformazione online.

Il giorno in cui la Liberia ha bloccato la libertà di espressione durante una protesta di massa

Nel 2019, il governo liberiano oscurò i social media per impedire la copertura in diretta della protesta, bloccando il diritto alla libertà di espressione e...

Un'altra università australiana criticata per aver censurato voci per i diritti umani a Hong Kong

Un'università australiana è stata criticata per aver cancellato un articolo che riguardava la violazione dei diritti umani a Hong Kong da parte della Cina.