chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

The Bridge comprende saggi personali, commenti e saggistica creativa che vuole illuminare le differenze nella percezione tra copertura locale e internazionale di notizie ed eventi, il tutto visto dalla prospettiva unica dei membri della comunità di Global Voices. Le opinioni espresse non rappresentano necessariamente l'opinione dell'intera comunità.

RSS

articoli mini-profilo di The Bridge

10 marzo 2020

“Redemption Song”: il mio viaggio nell'attivismo pro cannabis

"La ganja è fonte di ispirazione, meditazione e medicina nel mio viaggio come donna caraibica, meticcia e proletaria che si farsi strada nel mondo capitalista"

18 febbraio 2020

In semi quarantena: la vita a Hong Kong durante l'epidemia di coronavirus

"Il parco è mezzo vuoto, ma vogliamo che nostra figlia si goda un po' di sole al giorno. Non vogliamo farci sopraffare dalla paura."

17 febbraio 2020

Cosa c'è dentro un “tortino alla crema per adulti” prodotto in Giappone?

"La McDonald's in Giappone non ha capito quanto suonava male in inglese?" è stata una reazione comune. "A cosa stavano pensando?"

15 febbraio 2020

Le traduttrici ed interpreti femministe che rivoluzionano il mestiere in Argentina

Sempre più il femminismo cresce e si diversifica, nasce il bisogno di raggrupparsi e creare spazi comuni dove esercitare un attivismo distante dal femminismo egemonico.

6 febbraio 2020

Le vere ragioni per cui il popolo sta fuggendo dall'Honduras

Gli honduregni vivono nel narco-stato. La leadership sostenuta dagli Stati Uniti causa corruzione, violenza di genere, controllo delle bande, accaparramento di terre e cambiamento climatico.

1 gennaio 2020

Scene da Ma'shour: sulla brutale repressione delle proteste in una città iraniana

"Nei giorni successivi al terribile incidente, il fetore dei cadaveri carbonizzati nelle paludi rimase così forte da raggiungere tutta la città".

13 dicembre 2019

Il Premio Nobel per la Pace al primo ministro dell'Etiopia è stato prematuro?

Abiy Ahmed Ali ha intrapreso riforme senza precedenti da quando è entrato in carica. Continuerà su questa strada o finirà come gli altri leader africani?

26 novembre 2019

I musei della mente: perchè dovremmo preservare le lingue a rischio

Rising Voices

Sostenere le lingue a rischio di estinzione trasforma la percezione delle comunità, la rappresentazione nei media locali e nazionali e le politiche governative al riguardo.

23 novembre 2019

Basta con l'impunità, sosteniamo la libera espressione!

Advox

Informazione e libertà di espressione sono inseparabili. Entrambe vengono attaccate. La Giornata Internazionale per mettere fine ai crimini contro i giornalisti si celebra il 2...

18 novembre 2019

Una delle poche certezze della crisi in Cile è l'ombra del passato

Nel mezzo dei tumulti in Cile, esiste un punto in cui convergono sia destra che sinistra radicali: questo momento ricorda il colpo di stato del...

15 novembre 2019

Gli scontri del 12 novembre all'Università cinese di Hong Kong: un punto di vista da testimone oculare

"Alcuni dei miei studenti stavano scrivendo su Twitter: 'dov'è il rettore dell'università, dov'è la direzione, dove sono gli insegnanti?!'... ho deciso, vaffanculo, vado al campus."

13 novembre 2019

‘Io e noi': il grido di battaglia delle proteste russe

RuNet Echo

Prodotto di nessuna particolare ideologia politica, Я/Мы è diventato un grido di battaglia neutrale attorno cui cittadini di tutte le ideologie politiche possono unirsi.