chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

· gennaio, 2017

articoli mini-profilo di Arte & Cultura da gennaio, 2017

30 gennaio 2017

Lo scrittore inglese di horror Graham Masterton organizza un concorso letterario per i detenuti polacchi

“I detenuti possono scrivere di tutto ciò che desiderano. Anche se sono chiusi in un carcere, voglio che liberino la loro immaginazione".

29 gennaio 2017

A che punto è la battaglia per fermare la mutilazione genitale femminile in Africa

"Se avessi saputo prima ciò che so oggi, non avrei mai circonciso una singola donna. Abbiamo causato così tanta sofferenza per molte figlie e mogli."

26 gennaio 2017

Il primo show radiofonico degli USA in lingua Kichwa creato da giovani ecuadoriani

Benchè siano numerosi, i Kichwa sono spesso invisibili tra la popolazione ecuadoriana e quella latina."Il programma dà la possibilità di esprimersi senza avere paura."

22 gennaio 2017

Ricordiamo il compleanno di David Bowie e la sua “mitica passeggiata” a Varsavia

Culture.pl, una rivista online dedicata alla promozione della cultura polacca, ha celebrato il compleanno di David Bowie ricordando la sua visita a Varsavia.

10 gennaio 2017

La Turchia scopre e valorizza il talento degli artisti siriani locali

Dopo decenni di separazione, gli artisti siriani permeano la scena artistica turca, creando istituzioni e importanti network per sé e per la comunità ospitante.

8 gennaio 2017

Le moltissime storie che ci hanno illuminato in questo tragico e oscuro 2016

Ecco 41 storie di Global Voices sulla forza e la creatività dello spirito umano, per provare che il 2016 non è stato poi così orribile.

2 gennaio 2017

‘Dipingere sulla morte': la missione di un artista siriano nell'assediata Douma

"Faremo un albero di Natale a partire dai vostri bossoli e dalle bombe, e li illumineremo per la pace nella nostra Ghouta ferita"