chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· novembre, 2020

articoli mini-profilo di Citizen Media da novembre, 2020

In Bielorussia, i lavoratori del settore tecnologico temono per il futuro del loro lavoro

Alyaksandr Lukashenka si vanta di aver creato un "paradiso" per l'informatica bielorussa. Allora perché i giovani lavoratori del settore tecnologico protestano contro di lui?

In memoria dell’attivista LGBT Zak Kostopoulos: linciato dalla folla e diffamato dai media greci

La morte di Zak ha non solo portato le comunità LGBTQI ha chiedere giustizia, ma ha anche scatenato l’odio contro quest’ultime.

La band K-pop BTS nel mirino dei netizen cinesi per i commenti sulla guerra di Corea

Il leader dei BTS dimentica la Cina e omaggia gli Stati Uniti e la Corea nel 70° anniversario della guerra. I netizen cinesi non lo...

Giornalisti accusati di sedizione secondo la legge sui crimini informatici in Pakistan

L’allarmante incremento di tali azioni contro i giornalisti conferma che il governo è incline a mettere il bavaglio alla libertà di espressione.

Funzionari pubblici di Hong Kong costretti a scegliere tra libertà di espressione e il loro lavoro

A seguito dell'entrata in vigore della legge sulla sicurezza nazionale, le autorità di Hong Kong hanno inserito una "clausola di fedeltà" nei contratti dei funzionari.

Quale futuro per la ‘legge anti-propaganda’ in Moldavia?

La legge è entrata in vigore nel 2018, nonostante l'opposizione del partito socialista attualmente al potere. I socialisti riusciranno ad abrogarla?

“Perquisizione in casa: la goccia che ha fatto traboccare il vaso”: colleghi reagiscono alla morte della giornalista russa

La giornalista Irina Slavina è morta il 2 ottobre a Nižny Novgorod dandosi fuoco. I colleghi porgono i loro omaggi per ricordare il coraggio della...

Chi sta vendendo i dati personali degli ucraini e per quale scopo?

Dati sensibili degli ucraini sono divulgati o venduti illegalmente online, creando condizioni favorevoli alla diffusione mirata di contenuti dannosi a ridosso delle elezioni del 25...

L'attivista Naïm Touré condannato al carcere per un post su Facebook in Burkina Faso

"La libertà di espressione è un diritto costituzionale nel nostro Paese; NAÏM TOURÉ libero".

Precarietà e resilienza a Calais

Cronache e frammenti di vita dal campo profughi di Calais.

Continua la lotta per porre fine alla SARS, brutale unità di polizia nigeriana

Le proteste contro la SARS continuano in vari stati della Nigeria. l governatore dello stato di Lagos Babajide Sanwo-Olu marcia con i manifestanti.

Gli utenti dei social media cercano di combattere le molestie in Pakistan, ma lo stato farà la sua parte?

L'arresto di Aimal Khan in seguito alle proteste pubbliche sui social media è un buon segno. Ma la giustizia prevarrà?