chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· marzo, 2011

articoli mini-profilo di Sviluppo da marzo, 2011

L'Indonesia abbandonerà i suoi progetti sul nucleare?

Dopo il disastro avvenuto in Giappone, il progetto per la costruzione della prima centrale nucleare indonesiana è stato accantonato. Nel Paese si discute sul nucleare...

Taiwan: i social media per valorizzare e amplificare la presenza dei nativi nella società

In genere le battaglie dei nativi per l'identità, la sostenibilità e la dignità non rientrano nella sfera pubblica del Paese, vista la relativa dominazione sociale...

“Acqua for Life Challenge”, campagna internazionale di solidarietà

“L’obiettivo di Acqua for Life è quello di fornire decine di milioni di litri d’acqua potabile alle popolazioni che ne hanno bisogno. L’operazione avrà inizio...

Cile: bilanci a un anno dal terremoto

A un anno dal terribile terremoto che ha scosso il Cile alle 3:34 del 27 febbraio 2010, è stato tempo di bilanci nelle reti sociali....

Marocco: Fadoua, giovane madre, si dà fuoco come il tunisino Bouazizi

Quando il giovane tunisino Bouazizi si è dato fuoco, non poteva certo immaginare la catena di eventi che questo suo gesto avrebbe scatenato. Ora, in...

Argentina: alternative naturali all'uso dei coloranti sintetici

“L'uso di alternative naturali ai coloranti sintetici per tingere le fibre tessili è diffuso tra chi ha una coscienza ecologica” spiega Jade Scully [en], blogger...

Colombia: i produttori di caffè danneggiati dalle alluvioni

Locavore del Mundo [en], un blog che si occupa di agricoltura sostenibile e alimentazione “a chilometri zero”, dedica un post alla situazione dei produttori di...

Cile: a quando i libri di testo elettronici?

“Perché in Cile non si adottano testi scolastici digitali?” si chiede Enzo Abbagliati, nel blog Cadaunadas [es], a pochi giorni dalla riapertura delle scuole dopo...

Angola: gli sgomberi forzati lasciano senza casa migliaia di famiglie

Il governo ha messo in atto un progetto di demolizione di ampie dimensioni nella città di Lubango, provocando per ora 5.000 sfollati nella parte sud-ovest...