chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· marzo, 2019

articoli mini-profilo di Cyber-attivismo da marzo, 2019

Sito web che combatte il body shaming dimostra che il Carnevale è per #everyBODY (tutti quanti/tutti i CORPI)

"Grazie a chi si maschera come Candice Santana e ai nostri sostenitori, possiamo gettare una luce diversa su quale sia la vera rappresentazione delle maschere."

Benvenuti sull'internet venezuelano. Luis Carlos e Naky saranno le vostre guide.

Attraverso la loro analisi seria e la loro ironia, Luis Carlos Diaz e Naky Soto hanno aiutato una generazione a conoscere i propri diritti digitali.

Il Kazakistan mette a tacere le proteste sulla situazione in Xinjiang

“Io ho un solo problema: il Xinjiang”.

Il rilascio programmato dell'attivista egiziano Alaa Abd El Fattah slitta di 10 giorni

I promotori della campagna #FreeAlaa hanno assicurato i sostenitori che per il momento il ritardo nel rilascio non desta preoccupazioni.

I piani del governo dell'Uganda per tassare gli utenti dei social media che condividono troppi pettegolezzi

"L'Uganda vuole il profitto ma non investe. Le società che gestiscono i social media li mettono a disposizione gratuitamente e tu vuoi tassarli?"

Un anno senza internet in Ciad: i cittadini si trovano isolati dai social e da internet da marzo 2018

Sembra che il governo stia tentando di imbavagliare la libertà di espressione dei cittadini e di impedire la libera circolazione di informazioni.

Il Pakistan avvia la campagna ‘Vietato toccare’ contro l'abuso minorile

Tuttavia, il Pakistan ha bisogno di molte altre campagne come la #ChoonaManyHay per sensibilizzare tutti i cittadini, e ottenere risultati sulla prevenzione dell'abuso sui minori.

Il giornalista venezuelano Luis Carlos Diaz, accusato di “istigazione a delinquere”, è stato rilasciato

La comunità di Global Voices è sollevata che il nostro collega sia sano e salvo ed insieme alla sua famiglia.

Luis Carlos Díaz, giornalista e attivista, detenuto dai Servizi Segreti in Venezuela

Dopo ore di silenzio da parte delle autorità, è stato confermato l'arresto del giornalista venezuelano Luis Carlos Diaz da parte della Servizi Segreti Bolivariani (SEBIN).

#MeTooSebat: i kirghisi scelgono i social media per discutere sulle ‘scuole di Gulen’

Queste scuole sono tra le migliori del Kirghizistan ma hanno potenti nemici, tra cui la Turchia, e sono note per la loro segretezza.

#DóndeEstáLuisCarlos? Il giornalista e attivista Luis Carlos Diaz è scomparso in Venezuela

Luis Carlos Díaz è "uno dei volti più in evidenza del giornalismo dissidente in Venezuela."

DigiGlot Newsletter: un'applicazione mette in contatto i rifugiati e i traduttori volontari

Comunità di lingue indigene, minoritarie e in via di estinzione che adottano e adattano la tecnologia per incrementare la presenza digitale delle loro lingue.