chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· novembre, 2010

articoli mini-profilo di Libertà d'espressione da novembre, 2010

Cina: primo caso di inquisizione (e condanna) per un messaggio diffuso su Twitter

Una donna viene condannata a un anno di "rieducazione tramite il lavoro" con l'accusa di "disturbo dell'ordine sociale", solo per aver rilanciato un messaggio su...

Guinea-Bissau: la dittatura del consenso e la tentazione della denuncia

Con il blog 'Ditadura do Consenso', António Aly Silva è diventato il volto più noto e più attivo della blogosfera in Guinea-Bissau. In questa intervista,...

Iran: siamo tutti criminali informatici

Approvata nel gennaio 2009, la specifica normativa sui reati informatici è stata più volte usata per reprimere e condannare parecchi blogger. E rende possibile bollare...

Brasile: Lula intervistato dai blogger brasiliani

Per la prima volta Lula, il Presidente uscente del Brasile, è stato intervistato da un gruppo di blogger, fatto che è stato visto dai più...

Ucraina: i social media canale primario per l'informazione sulle proteste anti-fisco di Kiev

Gli imprenditori locali scendono in piazza per protestare contro il nuovo regime fiscale approvato dal Parlamento. Le testate tradizionali riportano poco o nulla, mentre sono...

Iran: sotto processo il più giovane blogger mai detenuto

Altro triste primato per il governo iraniano, dopo il primo blogger arrestato della storia, al primo blogger morto in carcere. Il 18enne Navid Mohebbi è...

Blogger palestinese arrestato per aver criticato l'Islam su Facebook

Arrestato dalle autorità palestinesi per aver creato una pagina su Facebook denominata "Allah", il caso di Waleed Khalid Hasayin rivela la persecuzione nei confronti di...

Azerbaijan: scarcerato il video-blogger Adnan Hajizade

Inattesa sentenza della Corte d'Appello di Baku che ha rilasciato l'attivista azero, arrestato (e poi condannato) insieme al collega Emin Milli nel luglio 2009. Abbondano...

Cina: banchetto “illegale” e performance dissidente legate alla vicenda dell'artista Ai Weiwei

Improvvisamente condannato agli arresti domiciliari, il noto artista Ai Weiwei era in procinto di recarsi a Shanghai per dare una festa di addio per il...

Cile: studenti in marcia per oltre 1000 km a sostegno dell'istruzione pubblica

Tre studenti universitari cileni hanno intrapreso il 30 settembre una marcia a favore dell'istruzione cilena. Percorreranno più di 1.000 chilometri fino ad arrivare a Santiago,...

Danimarca: canale TV in lingua curda accusato di sostenere i terroristi del PKK

Attiva in Danimarca dal 2004, Roj TV viene ora accusata di sostegno al terrorismo per possibili legami con il Partito dei Lavoratori del Kurdistan. Proteste...

India: bufera su Arundhati Roy dopo le affermazioni sull'indipendenza del Kashmir

Recentemente l'appoggio espresso dalla nota scrittrice indiana Arundhati Roy alla causa separatista del Kashmir ha provocato reazioni discordanti nel Paese, dai media tradizionali alla blogosfera...