chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· luglio, 2012

articoli mini-profilo di Libertà d'espressione da luglio, 2012

Siria: il web per perfezionare l'azione bellica dei ribelli

I ribelli siriani stanno chiedendo una mano a tutti i netizen per addestrarsi meglio a combattere. E' questo l'ultimissimo ruolo attribuito ai social media, comunque...

Russia: LiveJournal bandito da un tribunale di Jaroslavl

Bloccato l'accesso al noto sito-community per i circa 6.000 utenti di Jaroslavl in seguito a un'ordinanza di un tribunale locale, dopo le denunce di estremismo...

Russia: una nuova muraglia digitale?

Il Parlamento discute un controverso disegno di legge che prevede l'istituzione di una "blacklist" di siti Internet al fine di proteggere i minori da contenuti...

Cina: riflessioni sui programmi contro la privacy dei messaggi

Un programmatore parla della sua esperienza nello sviluppo di un programma per filtrare le parole chiave sui dipositivi mobili -- il quale comporta un monitoraggio...

Dichiarazione per la libertà di Internet

Diversi gruppi di attivisti (tra cui Global Voices Advocacy) hanno stilato una Dichiarazione a sostegno di un'Internet libera e aperta - è già stata firmata...

Iran: può lo Stato temere una bambina di 13 anni?

L'Iran vieta alla figlia tredicenne dell'avvocatessa per i diritti umani Nasrin Sotoudeh, detenuta nel carcere di Evin a Tehran, di lasciare il Paese.

Etiopia: reazioni online alla condanna di un blogger dissidente

Condannato insieme ad altri 23 attivisti a 18 anni di carcere, il noto blogger Eskinder Nega insiste che "inevitabilmente, la libertà travolgerà l'Etiopia”. Montano anche...

Sudan: blogger racconta il suo arresto e i pesanti interrogatori

Maha Elsanosi descrive in modo vivido i suoi tre giorni di interrogatori presso l'Intelligence nazionale seguiti al suo arresto -- esperienza sgradevole ma conclusasi con...

Hong Kong: programma di studi nazionalista imposto dalla Cina

Su pressione della Cina continentale, le scuole elementari di Hong Kong dovranno iniziare un programma di studi sulla "istruzione nazionale". L'evidente carattere di propaganda politica...

Angola: passato e presente della musica per la resistenza

Mentre molte fonti richiamano l'attenzione sull'escalation di violenza e repressione contro attivisti e musicisti in quest'anno elettorale, a Lisbona viene reso omaggio a un gruppo...

Cina: si riaccende la discussione su ‘Esilio non è Libertà’

Il caso del dissidente cieco Chen ha riacceso una discussione sui pro e i contro dell'esilio che risale alle proteste di piazza Tiananmen: Chen perderà...

Sintesi del Summit GV2012: 2.a giornata

Resoconto della seconda giornata di eventi al Summit di Global Voices, appena conclusosi a Nairobi, Kenya.