chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· ottobre, 2015

articoli mini-profilo di Libertà d'espressione da ottobre, 2015

La “bellezza” dell'omofobia russa

Intitolato "Beautiful People and What They Say to Me", Lena Klimova, attivista per i diritti LGBT, condivise immagini di persone riprese nella loro vita quotidiana...

Ecco com'è la propaganda del Cremlino al di fuori del web

"Material Evidence" è uno dei pochi progetti internet pro-Putin, connesso alle "fabbriche di troll" russe e con delle tracce offline significative.

Per un giorno, un quotidiano danese è stato gestito da dei rifugiati

Il quotidiano danese Information ha invitato 12 giornalisti rifugiati a gestire l'intero giornale per un giorno.

Messico: incontriamo ‘Droncita,’ il primo drone artista di graffiti provocatori

Lettera Aperta: Facebook deve cambiare la sua politica difettosa sui “Nomi Reali”

"Facebook trascura gli utenti di paesi con una scarsa connettività, espone gli utenti al pericolo, non rispettandone le identità e limitandone la libertà di parola".

Si teme per la vita di Bassel Khartabil, programmatore siriano incarcerato, trasferito in località sconosciuta

Maltrattata in carcere, l'attivista e artista Atena Farghadani protesta con lo sciopero della fame

"In carcere hanno macchiato la reputazione di mia figlia. Calpestano la sua dignità con le loro [ripugnanti] parole."

La vignetta con Alan Kurdi su Charlie Hebdo riapre il dibattito sulla libertà d'espressione

Il periodico satirico Charlie Hebdo ha scatenato un dibattito sulla libertà di parola con le vignette sui rifugiati e Alan Kurdi, il bimbo siriano morto.