chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· novembre, 2019

articoli mini-profilo di Libertà d'espressione da novembre, 2019

Netizen Report: gli abusi sui domestici nel Golfo rivelano l'incapacità delle aziende tech di proteggere i diritti umani

Al sommario di questo numero: Kuwait, Arabia saudita, Russia, Stati Uniti, Iraq, Pakistan e del sud-est asiatico.

Un festival di arte nel mirino della “mentalità nazionale” dell'Azerbaigian

Un murales raffigurante il corpo di una persona transgender è stato interamente ricoperto, in seguito alle lamentele dei residenti che si sentivano offesi.

La legge sui social media nigeriana cancellerà la libertà di espressione sul web

La legge sui social cancella la libertà d'espressione sul web, criminalizza il criticismo verso il governo e legalizza l'oscuramento di internet in Nigeria.

Basta con l'impunità, sosteniamo la libera espressione!

Informazione e libertà di espressione sono inseparabili. Entrambe vengono attaccate. La Giornata Internazionale per mettere fine ai crimini contro i giornalisti si celebra il 2...

Gli australiani rispondono alla campagna mediatica che sfida “una subdola cultura della segretezza”

Le reazioni degli australiani alla campagna mediatica #righttoknow: dal sostegno della comunità alla negazione del governo e il prevedibile cinismo sui social media.

L'azienda USA Blizzard vieta il campionato ad un giocatore di e-sport di Hong Kong per i suoi slogan pro democratici

Il giocatore sarà eliminato dal torneo senza alcun premio monetario ed espulso da Hearthstone fino al 2020. Il colosso cinese Tencent possiede il 5% dell'azienda...

Censura di internet in Sudan: ripensare le leggi e le tattiche al servizio di un regime autoritario

Le autorità di transizione del Sudan hanno fatto piccoli passi per migliorare il clima per la libertà di Internet nel paese, ma questi rimangono inadeguati.

I giornali australiani ‘censurano’ le loro prime pagine per protestare contro le leggi di segretezza del Paese

"Giornalisti e informatori in Australia temono accuse penali, raid della polizia e battaglie giudiziarie dannose che minacciano la loro carriera professionale e la libertà personale."

Il cammino dell'Iran verso il blocco dei servizi internazionali continua con il bando di Google Play

Il blocco di Google Play segue la strategia delle autorità per favorire l'uso di app e servizi nazionali e limitare la disponibilità di servizi internazionali.

L’estrema destra bulgara sta cercando di far chiudere la più antica ONG del paese

Membro dell'UE dal 2007, la Bulgaria ha scelto l'estrema destra quando il partito di centro GERB si è alleato con una coalizione di piccoli partiti...

Il Rwanda espelle un pastore evangelico americano accusato di discorso d'odio e di violazioni sul visto

Molti rwandesi hanno elogiato l'espulsione del predicatore evangelico americano denunciando il discorso d'odio. Ma i sostenitori credono sia un attacco di Kagame ai gruppi religiosi.

L'attivista di Hong Kong Joshua Wong risponde al capo dell'esercito thailandese

Joshua Wong ci aggiorna sulle proteste ad Hong Kong e affronta le accuse del Generale Apirat Kongsompong, il capo del Reale esercito thailandese.