chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· luglio, 2008

articoli mini-profilo di Diritti umani da luglio, 2008

Palestina: traditi da Obama

  30 luglio 2008

La visita di Barack Obama in Israele e Palestina ha deluso i molti sostenitori della causa palestinese, che vi hanno visto soprattutto il malcelato tentivo di conquistare il voto degli ebrei americani. Diversi blogger ne riconsiderano la figura e le aspettative alla luce di questa visita.

Palestina: giornalismo selettivo

Dopo il secondo attacco con un bulldozer guidato da un civile palestinese in meno di un mese, i blogger palestinesi sono frustrati dal modo in cui i media locali ed internazionali hanno riportato i due eventi, ignorando problematiche locali ben più significative a livello globale.

Perché la Cina non vota le sanzioni contro lo Zimbabwe?

  22 luglio 2008

I blogger cinesi commentano il comportamento della Cina al Consiglio di Sicurezza dell'ONU, dove ha posto il veto, insieme alla Russia, alle sanzioni contro il regime di Mugabe in Zimbabwe. Mentre continua a fornire armi, addestramento e finanziamenti al Paese africano.

Russia: Blogger condannato a un anno per un commento

  18 luglio 2008

Un anno di carcere per un commento particolarmente violento contro la polizia? È quanto rischia Savva Terentyev, ventiduenne utente russo di LiveJournal che ha commentato in modo esplicito e duro contro i "musor", gli sbirri, i poliziotti corrotti. La sentenza è stata sospesa, ma si apre un precedente nella stessa comunità di LiveJournal: stanno forse cambiando le modalità e l'atmosfera del dibattito nella blogosfera russa?

Bosnia Herzegovina: Anniversario di Srebrenica

Lo scorso 11 luglio, nel silenzio dei grandi media, si è svolta la commemorazione del tredicesimo anniversario della strage di Srebrenica. La comunità locale ha celebrato i funerali di alcune delle vittime finora identificate. Sotto accusa anche l'ONU: non verrà processata in Olanda per le responsabilità connesse alla tragedia perchè la Corte le ha riconosciuto l'immunità. La blogosfera commenta.

leggi l

Reazioni al Summit per l'Unione del Mediterraneo

  17 luglio 2008

Dopo l'inaugurazione dell'Unione del Mediterraneo, gran cerimonieri Sarkozy e Mubarak, i blogger dei Paesi della sponda meridionale si interrogano sulla natura della collaborazione con l'Unione Europea, commentando intrecci diplomatici, assenze importanti e presenze a sorpresa.

Europa: I Rom d'Italia

Prendendo spunto da un articolo apparso su Comment is Free, il blog del quotidiano britannico The Guardian, dove Seumas Millne rilevava il ‘silenzio assordante’ dei leader europei sul piano di schedatura dei Rom proposto nel nostro Paese, A Fistful of Euros apre la discussione sulla situazione titolando ‘Rom d'Italia, che...

Bielorussia: attentato, arresti e solidarietà dei blogger

  15 luglio 2008

Dopo l'attentato di Minsk del 4 luglio, che ha scosso la quiete della Bielorussia pochi giorni dopo l'avvio della campagna elettorale per le elezioni legislative, i blogger si interrogano su chi siano davvero i responsabili, indicati dalle autorità in quattro ex appartenenti ad un movimento militarista giovanile.

Siria: 25 detenuti uccisi dalla polizia a Sednaya

  14 luglio 2008

L'organizzazione umanitaria indipendente Syrian Human Rights Committee ha denunciato un massacro avvenuto il 5 luglio scorso nel carcere militare di Sadnaya, ad ovest di Damasco. Almeno 25 detenuti sarebbero stati uccisi dalla polizia siriana, in base ad alcune telefonate fatte dall'interno del carcere durante il grave episodio. Di fronte alla protesta iniziata dai detenuti alle sette del mattino per chiedere migliori condizioni di vita nel carcere, la polizia siriana ha reagito con forza alzando il fuoco sui detenuti disarmati, causando così un numero ancora imprecisato di morti e feriti. Mentre le autorità di polizia dichiarano di aver "ripristinato la calma" nel carcere dopo le "sommosse" iniziate da "terroristi" e "estremisti", i blogger siriani discutono e commentano il tragico episodio.

Afghanistan: nulla di nuovo sulla condanna a morte per S.P. Kambakhsh

  10 luglio 2008

Sayed-Parwez Kambakhsh, studente di giornalismo alla Balk University di Mazar-i Sharif, è accusato di aver copiato da un sito web iraniano alcuni testi critici nei confronti della condizione della donna nell'Islam, e di avervi aggiunto dei commenti personali - come farebbe un qualunque blogger. Per questo motivo, i servizi di sicurezza afghani lo hanno indagato e, successivamente al suo arresto, è stato condannato a morte da un tribunale della provincia di Balkh con l'accusa di eresia.