chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· gennaio, 2018

articoli mini-profilo di Diritti umani da gennaio, 2018

In Argentina continua l'estenuante ricerca dei nipoti persi durante la dittatura

Il ritrovamento della nipote numero 127 è il frutto di un duro lavoro e riaccende la speranza per quelle famiglie separate dalla dittatura.

Libano: la società civile lancia una nuova coalizione per la gestione dei rifiuti

"Il governo dovrebbe ascoltare cosa hanno da dire questa coalizione e il popolo libanese."

Cosa succede a Maekelawi? Racconti di torture in un carcere etiope destinato alla chiusura

"L'angoscia dei prigionieri etiopi, che sembrava essere un lontano ricordo del passato, non è poi così lontana".

Il Pakistan chiede #GiustiziaPerZainab, una bambina di 7 anni violentata e uccisa a Kasur

"12 ragazze sono state violentate e uccise in un solo anno... È la carenza del sistema giudiziario pakistano ad aver scatenato la rabbia delle persone".

Giornalisti di Reuters detenuti in Myanmar per “aver acquisito illegalmente informazioni” sui Rohingya

"Se il Myanmar vuole veramente introdurre riforme democratiche, deve accettare il diritto dei giornalisti di lavorare in libertà e di riferire notizie sgradite al potere."

La polizia nigeriana arresta un giornalista e suo fratello per un articolo che non hanno mai scritto

"La polizia non ha diritto di fare irruzione nella casa di un giornalista ed arrestarlo solo perché ad un funzionario non è piaciuto un articolo".

Paraguay: gli attivisti in carcere si considerano prigionieri politici, ma il governo non è d'accordo

"Per me la libertà è dare a tutti gli uomini e le donne la possibilità di lavorare e vivere dignitosamente".

‘Se non mi oppongo alla dittatura, sono ancora un uomo?': l'attivista cinese Wu Gan condannato ad otto anni in prigione

Wu Gan, meglio conosciuto con il soprannome di "Super Vulgar Butcher" (Super Macellaio volgare), è attivo nei circoli dei diritti umani cinesi dal 2008.

Biotestamento in Italia: le “disposizioni anticipate di trattamento di fine vita“ diventano legge

Sottoscrivere un testamento biologico in Italia, adesso, significa decidere capaci di intendere e volere, quali trattamenti sanitari si accettaranno o rifiutareranno se subentrerà incapacità mentale.

Quando terminerà il controllo sulla libertà d'espressione in Azerbaigian?

Le riforme legali che limitano la libertà d'espressione sembrano minacciare tutti fuorché la classe dirigente azera.

Un attivista israeliano sceglie la prigione al posto del servizio militare per protestare contro l'occupazione

"Viviamo in uno stato fascista e razzista, pieno di incitamento . Anche se siamo un piccolo gruppo, siamo forti."

Ibrahim Shafi, un'altro giornalista etiope in esilio, è morto prematuramente a Nairobi

"La sua ricompensa per avere coscienza in un Paese che la criminalizza, sono stati la tortura e la morte in esilio."