chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

· maggio, 2018

articoli mini-profilo di Diritti umani da maggio, 2018

31 maggio 2018

La Serbia rimane in silenzio davanti alla devastazione del patrimonio culturale da parte dei regimi populisti

Lo storico dell'arte Živko Brković ha ricevuto minacce e aggressioni dopo aver denunciato le responsabilità del governo serbo nel maltrattamento del patrimonio artistico nazionale.

28 maggio 2018

Turchia: le piattaforme social si infuocano non appena i turchi dicono “basta” al Presidente Erdoğan

In turco, "tamam" significa "basta". E questo è esattamente ciò che i turchi stanno dicendo al loro Presidente.

17 maggio 2018

“Avrei voluto che i miei nipoti crescessero in quella casa”: la testimonianza di una donna di 61 anni di Zamalka, Siria

The Bridge

Avrei voluto che i miei nipoti crescessero in quella casa, per donarle una nuova vita, come era stato con ogni generazione prima della loro.

16 maggio 2018

Montenegro in protesta dopo l'ultimo attacco armato contro una giornalista, unito per la fine dell'impunità

Advox

Dopo l'aggressione contro la giornalista Olivera Lakić, centinaia di montenegrini hanno protestato a Podgorica per la fine dell'impunità e il diritto di vivere senza paura.

15 maggio 2018

L'Uzbekistan libera i suoi “ultimi giornalisti detenuti”

Advox

Per la prima volta in 20 anni, non ci sono giornalisti tra le sbarre in Uzbekistan, in passato uno dei paesi più dispotici al mondo.

12 maggio 2018

La guerra contro la sterilizzazione in India sembra non avere una fine

Nel 2015-2016, l'82% di donne sono state sterilizzate ospedali statali. L'85% dei fondi è destinato alla sterilizzazione e solo il 13,5% per apparecchiature e stipendi.

11 maggio 2018

Il verdetto per il caso di violenza sessuale ad opera del gruppo “la manada” innesca proteste di massa in Spagna

"Cinque uomini hanno circondato e stuprato una donna, filmando e condividendo l'attacco. Tuttavia, il tribunale ha deciso che non si tratta di stupro."