chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

· gennaio, 2019

articoli mini-profilo di Politica da gennaio, 2019

15 gennaio 2019

“Anche lasciandoci, ci ha dato una lezione”: il Tagikistan è in lutto per una coraggiosa sostenitrice dei diritti civili

"Non rimaneva in silenzio quando altri nascondevano la testa sotto la sabbia. Rischiava la sua vita tutti i giorni e conosceva il valore del rischio."

Trump ha scatenato un facepalm collettivo in Afghanistan con il racconto dell'invasione sovietica del 1979

"Noi ci siamo finiti in mezzo. Fine della storia."

13 gennaio 2019

La Cina perseguita la sinistra indipendente in nome del marxismo

Molti marxisti considerano la lotta dei lavoratori il perno della trasformazione sociale/politica, Gli ideologi cinesi definiscono "provocatori" i giovani militanti per i diritti dei lavoratori.

11 gennaio 2019

Censurati nel 2018: video di proteste, sentenze giudiziarie, notizie reali e… Peppa Pig

Advox

Dal blocco dei siti web alla revoca delle licenze, all'oscuramento degli account, la censura assume varie forme. Ecco alcuni casi di censura documentati nel 2018.

10 gennaio 2019

‘Basta uccidere le donne!’ è la nuova campagna contro la violenza domestica lanciata in Angola

"La violenza contro le donne è reale, lo è davvero. Non è qualcosa nelle teste delle femministe, non è un invenzione o parole al vento:...

8 gennaio 2019

Kazakistan: hacker hanno scoperto un software di sorveglianza statale per individuare proteste e critiche online

Advox

Il software in questione è stato presumibilmente sviluppato con l'aiuto dei servizi di sicurezza russi.

5 gennaio 2019

Per la prima volta, un presidente angolano incontra i critici più accaniti del governo

L'incontro delle opposizioni con il presidente angolano è storico. Il predecessore José Eduardo dos Santos era noto per maltrattamento di attivisti, giornalisti e ONG internazionali.

3 gennaio 2019

Lo studente arrestato durante le proteste in Ungheria: ‘Non voglio andare in prigione per qualcosa che non ho fatto’

"...adesso delle volte ho paura. Non voglio andare in prigione per qualcosa che non ho fatto. Non è esattamente il mio piano per l'anno nuovo."

Gli ultimi residenti di un villaggio in Armenia che sta morendo

La pressione economica e l'isolamento hanno lasciato una delle ultime famiglie residenti a Lernagyugh, piccolo villaggio armeno, sul punto di andarsene.