chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· febbraio, 2010

articoli mini-profilo di Politica da febbraio, 2010

Israele: attivisti e blogger protestano contro il deterioramento dei diritti umani

Grazie agli strumenti e agli spazi di internet, monta la protesta pubblica contro la legge per la creazione di un database biometrico dei cittadini -...

Pakistan: Karachi sotto attacco

Il 5 febbraio due attentati hanno colpito gruppi di pellegrini sciiti a Karachi, provocando 15 morti e 70 feriti. Solo l'ultimo episodio di una lunga...

Palestina: la mercificazione di Gaza

Exiled è un blogger che ha recentemente lasciato Gaza, e che non ha fretta di tornare. In questa traduzione di un suo recente post, vediamo...

Haiti: le reazioni dei blogger in merito agli interventi regionali

Per più di due settimane, il governo di Haiti dopo il terremoto è stato seriamente messo in discussione dai blogger haitiani. Ora stanno discutendo le...

Il futuro “Orwelliano” della Cina?

Un nuovo romanzo di fanta-politica, ambientato nel 2013, mostra la Cina in un'apparente era di prosperità materiale dove tutti sono iper-felici, mentre il mondo occidentale...

Iran: suoneria ‘verde’ per i cellulari a sostegno dell'opposizione

Il Movimento Verde invita ad usare una canzone assai popolare come suoneria per i cellulari—nuovo strumento per dimostrare solidarietà con la crescente opposizione al regime....

Iran: due blogger rischiano la pena capitale

Due blogger iraniani, impegnati attivamente nella difesa dei diritti umani, sono stati arrestati e accusati di reati gravissimi: aver "dichiarato guerra a Dio” ed essere...

Haiti sotto il controllo Usa?

Repeating Islands [in] riporta un link a un recente articolo del Washington Post nel quale si afferma che gli haitiani vorrebbero gli Stati Uniti al...

26 gennaio, Australia Day: patriottismo, proteste e sciopero della Rete

Quest'anno la commemorazione, che ha visto un inusitato sfoggio di bandiere e slanci patriottici, ha anche rilanciato le contraddizioni rispetto agli aborigeni e al presente...