chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

articoli mini-profilo di Protesta

17 giugno 2019

Perché la popolazione indigena in Colombia sta protestando contro il presidente Ivan Duque?

Gli indigeni stanno organizzando delle proteste nazionali contro il nuovo piano di sviluppo del presidente Duque coinvolgendo alcuni gruppi della società civile.

La primavera democratica del Sudan si sta trasformando in una lunga e spiacevole estate

The Bridge

"La prospettiva è una violenza militare sistematica come in Darfur, senza l’intervento della comunità internazionale. Quelle persone sono ancora al potere, e noi lo ignoriamo."

13 giugno 2019

Recenti disordini hanno scosso lo storico regno di Kano nel nord della Nigeria

L'antico regno di Kano ha prosperato per secoli. Ora, una rivalità politica ha portato il suo governatore civile a dividerlo in cinque parti.

Oltre Pechino: com'era il Movimento Democratico cinese dell'89 a Changsha?

Intervista con Andréa Worden sugli eventi nella città cinese di Changsha durante la primavera del 1989, che lei visse in prima persona.

11 giugno 2019

‘Non potete scappare dalla verità': proteste artistiche emblematiche precedono il voto presidenziale in Kazakistan

Uno stato di polizia che, un tempo impaziente in seguito ad un'immagine internazionale lucida, ora sembra rassegnato a dipingere se stesso così com'è veramente.

8 giugno 2019

‘Non voglio essere attaccata fino alla morte!': i cittadini del Kenya si dichiarano contro l'impennata dei femminicidi

Il 27 maggio, 20 donne del Parlamento keniano hanno lanciato una campagna contro il femminicidio per aumentare la consapevolezza nazionale sugli omicidi all'interno delle relazioni.

6 giugno 2019

Commemorazioni di Tiananmen: una scomoda realtà per Pechino, un allarme urgente per Hong Kong e Taiwan

Come molti testimoni e attivisti si chiedono: quando Pechino finalmente riconoscerà i fatti storici? Quando si scuserà con le famiglie delle vittime?

5 giugno 2019

Pechino si serve dell'intimidazione per censurare il massacro di Tiananmen all'estero

La Cina cerca di censurare anche i giornalisti occidentali, che spesso sono costretti a subire minacce e intimidazioni.

30 maggio 2019

I media filogovernativi in Marocco usano “fake news” per mettere a tacere e zittire gli attivisti del Rif

Advox

Benché l'Internet possa fornire una piattaforma per le voci degli emarginati, può anche facilitarne la vittimizzazione.

27 maggio 2019

La scultura gonfiabile del “Tank Man” apparsa a Taiwan in vista dell'anniversario del massacro di piazza Tiananmen

"Penso che sia importante che i taiwanesi continuino a parlare dell'argomento e che non si dimentichino dell'evento".

Il politico e stella del pop ugandese Bobi Wine scrive una canzone sulla violenza della polizia durante i domicialiari

"Afande", la nuova canzone del musicista e parlamentare ugandese Bobi Wine, critica la violenza della polizia con un messaggio d'amore e di unità.

23 maggio 2019

30 anni dopo il massacro di Piazza Tiananmen: intervista al sopravvissuto Zhou Fengsuo

Difficoltà e speranze nel trovare responsabilità riguardo il 4 giugno 1989 e per il futuro dell'intera Cina.