chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· ottobre, 2017

articoli mini-profilo di Guerra & conflitti da ottobre, 2017

Israele: una clinica legale per far progredire il diritto internazionale nelle zone in conflitto

La giustizia transizionale è il futuro del diritto durante i conflitti? Intervista a Yaël Vias Gvirsman, della Clinica Legale per il Diritto Penale e Umanitorio.

Mozambico: dietro ai recenti attacchi ai posti di polizia potrebbe esserci il gruppo militante di al-Shabaab

"FRATELLI MOZAMBICANI…Non cadete nella trappola e non abboccate all'esca degli sfruttatori…Ciò che è accaduto nel nord del paese ha un solo scopo: creare una guerra..."

L'instancabile lotta per la giustizia di una madre per il figlio scomparso in Kashmir

"Non vogliamo i loro soldi. Rivogliamo indietro i nostri figli".

Uno sguardo al patrimonio artistico siriano parzialmente distrutto dalla guerra

"È come far saltare in aria il Taj Mahal o distruggere l'Acropoli di Atene. È un disastro."

Yemen: ancora nessuna notizia dell'analista politico detenuto dai ribelli Houthi da agosto

Hisham Al-Omeisy è una delle voci più determinanti nel racconto della guerra in atto in Yemen e del suo costo umanitario.

L'eterno conflitto che tormenta la Repubblica Centrafricana

E' possibile che avvenga un genocidio nel prossimo futuro, visto che il supporto da parte dellla comunità internazionale è molto limitato.

Nonostante il Travel Ban di Trump, il Ciad gioca un ruolo centrale nella geopolitica regionale del Sahel

Le autorità del Ciad devono sfruttare il relativo successo ottenuto nel mantenere la sicurezza della regione del Sahel e puntare a rafforzare le istituzioni democratiche.

Un caso sottoposto al tribunale spagnolo mostra i limiti della giurisdizione universale per i siriani

"[Il nostro team] metterà a disposizione tutti i mezzi e le risorse possibili per fare giustizia per le migliaia di vittime del conflitto siriano".

Nonostante la censura, un ex soldato cinese si vanta dei suoi crimini di guerra in rete

Su WeChat, Zhang Jingyu si è vantato di aver ucciso una donna e aver violentato la figlia adolescente durante la guerra sino-vietnamita.