chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· dicembre, 2018

articoli mini-profilo di Guerra & conflitti da dicembre, 2018

Giornalista russo che ha inscenato il proprio omicidio nominato come “Persona dell'Anno” dalla rivista TIME

La rivista TIME ha ignorato l'assassinio di tre giornalisti, ma ne inserisce come "Persona dell'anno" uno che stato simulato. Perché non potevano essere inclusi entrambi?

La protesta delle madri delle vittime di Nagorno Karabakh mette alle strette il regime dell'Azerbaigian

Lo Stato dell'Azerbaigian aveva promesso di ricompensare le famiglie, i cui sacrifici vengono elogiati nella retorica ufficiale. Poi le ha deluse.

AMLO, il nuovo presidente pacifista del Messico creerà un corpo di polizia militarizzato contro la criminalità di strada

A 20 anni dall'inizio del conflitto armato, il neopresidente messicano ha scatenato recentemente una vera e propria controversia proponendo di militarizzare i corpi di polizia.

La Francia ricerca tre alti funzionari siriani per la morte di due cittadini franco-siriani

I tre ufficiali sono ricercati in quanto collegati alla detenzione e alla sparizione di due cittadini franco-siriani: Mazen Dabbagh e suo figlio Patrick.

I prigionieri politici siriani del carcere centrale di Hama annunciano lo sciopero della fame tramite un video

"Non facevo parte di alcun partito o fazione. Sognavo solo una Siria diversa e mi sono unito ad altri, riversatisi per strada a protestare pacificamente".

La guerra non fa distinzione di genere: le storie dal fronte delle donne soldato della Georgia

"All'improvviso, il clelo si è colorato di arancione e sono stata colpita da un'onda d'urto. Vedevo i soldati intorno a me saltare in aria".

La cantante del Sud Sudan Nyaruach lancia la sfida a “un uomo noioso e senza un piano” nella sua hit femminista

"Sei un tipo così bastardo, voglio solo dirti addio. Che Dio ti benedica dove sei. Sei un uomo noioso senza un piano. Senza obiettivi!"

Attraversando il confine tra Siria e Turchia si incontrano situazioni rischiose ogni ora

"Si misero a correre i 50 metri di separazione tra strada e montagna. Dopo mezz’ora la guida li fermò. Avevano sorpassato la zona di pericolo."