chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· gennaio, 2010

articoli mini-profilo di Caraibi da gennaio, 2010

Caraibi: pronti per un altro terremoto?

Mentre le storie e le immagini di devastazione si riversano da Haiti, i blogger altrove nei Caraibi si chiedono se la regione soggetta al terremoto...

Haiti: il ripristino delle reti di comunicazione e dei media locali

L'infrastruttura di comunicazione di Haiti è stata seriamente danneggiata dopo essere stata devastata da un terremoto di 7.0 il 12 gennaio. Può essere molto potente...

USA: status di tutela temporaneo per gli haitiani nel Paese

L'amministrazione Obama concede a tutti i cittadini haitiani attualmente in USA (circa due milioni) lo Status di Protezione Temporaneo, che consente loro di lavorare e...

Haiti: si parla di “sciacallaggio”, ma sono pochi gli atti di violenza confermati dopo il terremoto

Trascorsa qualche notte dal terremoto ad Haiti, su Internet è in corso un acceso dibattito riguardante l'uso da parte di media e blog del termine...

Haiti: mappe online per informare e indirizzare al meglio gli aiuti

A quasi una settimana dal disastro — e dopo scosse di assestamento vicine alle precedenti scosse di maggiore intensità — le mappe e le immagini...

Haiti: far circolare le informazioni dall'interno

Quelli tra noi che vivono lontano da Haiti possono solo immaginare la desolazione della vita quotidiana all'indomani del terremoto. Fortunatamente i blogger di Port-au-Prince e...

Haiti: scontri internazionali per l'assistenza umanitaria

Cinque giorni dopo il terribile terremoto che ha parzialmente distrutto la capitale Port-au-Prince e altre città come Leogane e Jacmel, è stato molto difficile per...

Haiti: resoconti video dei cittadini-reporter in loco alle prese con il dopo-terremoto

Nelle terribili condizioni del dopo-terremoto del 12 gennaio, la gente continua ad aiutarsi altruisticamente: sia estraendo a mani nude dei sopravvissuti da sotto le macerie,...

Haiti: risorse utili per le ricerche dei dispersi e per inviare aiuti

Ecco una prima serie di database e reti online messi in piedi in queste ore per aiutare i parenti a localizzare le famiglie e per...

Cuba-Haiti e l'urgenza di aiutare

Port-au-Prince: “Se gli aiuti non arriveranno subito, la gente morirà di stenti”

La testimonianza di Keziah Furth, infermiera americana di 24 anni che vive e lavora con i bambini ad Haiti. Sul suo blog - redatto stavolta...

Haiti: rilanci in diretta via Twitter

Mentre l'orrore del terremoto ad Haiti rimbalza in tutto il mondo, numerosi abitanti coraggiosi, reporter stranieri, e soccorritori continuano a inviare messaggi dal territorio grazie...