chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

articoli mini-profilo di Asia centrale & Caucaso

Il DJ uzbeko che vuole far diventare popolare la musica vintage sovietica

I musicisti dell'epoca, come i partigiani della guerra, superarono un gran numero di ostacoli per eseguire il tipo di musica che volevano suonare.

Come ho imparato a non odiare

La guerra è tornata in Nagorno-Karabakh. In qualità di armeni e azeri, dobbiamo affrontare la nostra rabbia e il nostro trauma senza ricorrere all'odio.

Il governo serbo prima ostenta, poi nega di aver venduto armi ad Armenia e Azerbaigian

I messaggi contrastanti del Presidente Aleksander Vučić potrebbero essere un tentativo di non inimicarsi Russia e Turchia.

Richiesta di riforma immediata del sistema universitario in Afghanistan dopo il suicidio di una studentessa

"Rompiamo le braccia a colui che ha spinto la studentessa afgana al suicidio!"

Il coinvolgimento della Turchia nel conflitto di Karabakh potrebbe danneggiare l'Azerbaigian, avverte il giornalista Rovshan Aliyev

"Stavolta sembra che Erdoğan voglia passare ai fatti e sostenere l'Azerbaigian con l'artiglieria pesante. Ma l'Azerbaigian deve stare attento."

Proteste post-elettorali scatenano un'altra rivoluzione in Kirghizistan

Le proteste di massa contro la frode elettorale in Kirghizistan hanno rovesciato il governo del paese. Il 4 ottobre, lo stato del Kirghizistan, situato nell'Asia...

“La guerra in Karabakh ha reso più lontana la risoluzione del conflitto”, teme il politico armeno Mikayel Zolyan

"I negoziati ufficiali possono avere inizio solo dopo la cessione delle aggressioni ai civili, ma questa guerra allontana le prospettive di risoluzione del conflitto", dice Zolyan.

Temendo la legge sulla sicurezza nazionale, gli hongkonghesi dicono addio alla loro città natale

"A Hong Kong, essere giovani è un crimine. Mia figlia ora ha sette anni, tra qualche anno andrà al liceo. Non voglio vederla essere arrestata".

Le molteplici sfumature del persiano in Eurasia

"Le categorie linguistiche, a cui siamo grossomodo vincolati, sono organizzate verticalmente per stato-nazione".

Per le persone LGBTQ+ in Mongolia, il pregiudizio è un dato di fatto

"Parlo del mio orientamento, perché nessuno lo fa. Se nessuno parla della situazione, nessuno capirà. E voglio che la gente capisca e accetti il diverso."

#FreeSerikjan e la lunga ombra dei campi dello Xinjiang si estende al vicino Kazakistan

Il governo del Kazakistan è inquieto per ciò che Serikjan Bilash fa, e per ciò che potrebbe fare per diventare più popolare.

I processi segreti minacciano la giustizia aperta in Australia

"I casi... sottolineano il bisogno di forti provvedimenti per garantire che tali processi avvengano in tribunale e siano sottoposti al giudizio del pubblico."