chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· aprile, 2010

articoli mini-profilo di Asia orientale da aprile, 2010

leggi l

Cina: le nuove regole frenano il mercato immobiliare

  29 aprile 2010

La nuova politica immobiliare, resa pubblica il 17 aprile, viene definita "la più rigida della storia cinese". Il Consiglio di Stato ha deciso per un forte abbassamento della soglia dei mutui da concedere a fronte di un aumento degli anticipi. Variegati i punti di vista online.

Cina: onore al leader del ‘partito dei 50 centesimi’

  28 aprile 2010

Il 22 aprile, all'Università del Popolo, Wu Hao è stato oggetto di lancio di banconote. Il giovane autore dell'atto ha dichiarato che si tratta di un tributo ai commentatori Web da "50 centesimi", ingaggiati dal governo. Le diverse reazioni della blogosfera cinese.

10 luoghi che non vorreste mai visitare

  20 aprile 2010

Nella classifica mondiale delle 10 località che non vorreste mai vedere al 5° posto c’è la Yan Byae Island, un’isola del Myanmar descritta come «un’enorme palude infestata da scorpioni e zanzare della malaria dove vivono più di 1000 coccodrilli d’acqua salata». Anche la decima classificata ha delle buone argomentazioni, però:...

Singapore: i blogger contro la pena di morte

  5 aprile 2010

Nel 2008 la Corte Suprema aveva condannato alla pena di morte un ventunenne malese, ignaro corriere della droga beccato con oltre 42 grammi di eroina. La riapertura legale del caso dà adito a svariate opinioni online.

Quando libertà d'espressione e multinazionali non vanno d'accordo…

Advox  2 aprile 2010

Primo piano sulla recente campagna di Greenpeace contro la Nestlé per l'uso dell'olio di palma, causa di conseguenze distruttive sull'ambiente e sull'habitat degli oranghi soprattutto in Indonesia e Malesia. Mentre la Nestlé ha ottenuto la rimozione da YouTube di un "video virale" e promette altri interventi censori, con ovvie cadute d'immagine, la vicenda va scatenando una spirale di reazioni sul Web.