chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· marzo, 2019

articoli mini-profilo di Asia orientale da marzo, 2019

I gatti randagi giapponesi ricevono un trattamento VIP su Instagram

Un fotografo anonimo è diventato amico dei gatti randagi, scattando migliaia di fotografie da un'ubicazione sconosciuta in Giappone.

Il Kazakistan mette a tacere le proteste sulla situazione in Xinjiang

“Io ho un solo problema: il Xinjiang”.

Il movimento dei gilet gialli francesi visto attraverso dei punti di vista globali

"Vedere oggi sorgere il movimento dei gilet gialli è come guardare la Francia rivisitare la sua storia, che è piena di rabbia e di sangue."

Il lungo braccio del Partito Comunista Cinese mette sotto pressione un'attivista uigura in Canada

Le organizzazioni di studenti cinesi hanno condannato l'intervento sulle detenzioni degli uiguri in Xinjiang, chiedendo all'amministratore della McMaster University di proteggere la dignità dei cinesi.

I collaboratori domestici stranieri aiutano l'economia di Hong Kong ma non hanno accesso ai servizi finanziari di base

"Siamo considerati stranieri e forza lavoro a basso costo. Per questo il governo ha approvato politiche che isolano i collaboratori domestici migranti dai cittadini hongkonghesi".

7 marzo: il giorno in cui Gandhi predicò la rivoluzione non violenta in Myanmar

“Non ho una guida migliore da offrirti se non quella di prendere in considerazione il principio generale di non violenza, in altre parole, l’autopurificazione.”

Un video patriottico che elogia Huawei diventa virale e i netizen cinesi ironizzano sui legami politici dell'azienda

"Il testo è diretto e senza retorica: Huawei è di altissima qualità e ha un design accattivante. Il tipo di estetica con caratteristiche cinesi".

Censurato su WeChat: la scomparsa della superstar cinese Fan Bingbing e il seguente scandalo per evasione fiscale

La notizia della sentenza per evasione fiscale di Fan e le sue scuse hanno reso l'attrice il bersaglio principale della censura sui social media.

Studentessa tibetana-canadese ha subito attacchi online per aver vinto le elezioni studentesche. È colpa di Pechino?

Chemi Lhamo ha affrontato una raffica di commenti minacciosi sui social media da parte di studenti stranieri provenienti dalla Cina continentale.

Censurati su WeChat: Huawei, ZTE e ‘Amazing China’

La censura di ZTE e Huawei è stata fortemente associata alla censura della guerra commerciale tra la Cina e gli Stati Uniti.

Giornalisti, insegnanti e attivisti presi di mira da attacchi alla libertà di parola nelle Filippine

"Il governo ha deciso di mettere a tacere la libertà di espressione del popolo e degli emarginati. Una dittatura in atto forse destinata a rovesciarsi."

Il tuo film preferito promuove una mascolinità tossica? Te lo dice l'app Mango Meter

"Abbiamo tutto il diritto di goderci un intrattenimento che non ci umili e di dar voce alle nostre opinioni e al nostro punto di vista".