chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· febbraio, 2021

articoli mini-profilo di Europa centrale & orientale da febbraio, 2021

Ultimo addio allo scultore giapponese divenuto un eroe a Prilep, Macedonia del Nord

'Durante la sua breve vita, e carriera, Ryota Koshika è diventato uno dei più importanti scultori classici che lavoravano il marmo in Giappone.'

Il Cremlino amplia le possibilità di voto online tra i timori per la COVID-19

Nonostante le numerose brecce nella sicurezza del voto online, il governo russo sembra deciso a prendere la strada del voto a distanza.

Questa è l'ultima volta che il proprietario di questo bar infastidisce la sorella autistica di una top model

Cosa è successo quando il proprietario di un bar ha espulso dalla sua attività Oksana, ragazza autistica, dicendo che stava spaventando i clienti?

Nella regione degli Urali in Russia, dove sopravvicono le radici linguistiche della Finlandia

La varietà linguistica in Russia è vasta quanto la Russia stessa. Lo scrittore finlandese Ville Ropponen parla di passato, presente e futuro delle lingue uraliche.

Un sacerdote vince l'antipremio online come “maschilista dell'anno” in Russia

Un sacerdote ortodosso russo che ha dichiarato che le donne hanno "menti più deboli" è stato eletto Maschilista dell'Anno 2019, antipremio annuale organizzato da attiviste...

L'opinione di Alexey Navalny sui migranti contrasta con il suo discorso pro-democratico

Alexey Navalny è un simbolo per liberali e per l'opposizione russa, ma la sua immagine è più controversa per i centro-asiatici e i lavoratori migranti.

Un nuovo sistema di ‘difesa digitale’ in Oman fa temere per i diritti umani

Un nuovo decreto legge in Oman istituisce il Centro di difesa digitale che ha il potere di sopprimere le libertà pubbliche di espressione su internet.

#Doveèlamiascuola? In Bosnia i genitori lottano per l'istruzione adeguata dei bambini disabili

“Sempre più genitori rifiutano di accettare lo stigma sociale che deriva dalle difficoltà di sviluppo.”

I russi si affrettano a puntare il dito dopo le inondazioni mortali in Siberia

In migliaia hanno perso la propria casa. Alcuni commentatori non accettano "disastro naturale" come risposta.