chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

articoli mini-profilo di Bosnia Herzegovina

Musica pop-rock e atteggiamenti mutevoli verso il culto della personalità di Josip Broz Tito

"... i bambini nati in Jugoslavia negli anni '70 hanno reagito, con cinismo, alla rottura del sistema di valori, che metteva Tito su un piedistallo."

Ipocrisia contro storia: il dibattito che segue la morte dell'attrice dell'ex Jugoslavia Mira Furlan

La leggendaria attrice di Babylon 5 è stata cacciata da Zagabria nel 1991 perché si opponeva al nazionalismo sciovinista, ricostruendosi vita e carriera negli Stati...

L'arte contemporanea nei Balcani: intervista a Jon Blackwood

"Quando i cittadini devono impiegare tutte le loro energie nel cercare di sopravvivere, non è strano che non siano interessati a visitare gallerie d'arte..."

Ricordo delle parodie di canzoni messicane della ex Jugoslavia

Alcuni dei maggiori successi dell'ondata Yu-Mex degli anni '60-'80.

#Doveèlamiascuola? In Bosnia i genitori lottano per l'istruzione adeguata dei bambini disabili

“Sempre più genitori rifiutano di accettare lo stigma sociale che deriva dalle difficoltà di sviluppo.”

Perché il tweet di Macron sulla morte del Patriarca serbo ha fatto infuriare i Balcani?

Perché un difensore dei valori illuminati e laici assocerebbe il capitale politico francese a un simbolo del lato retrogrado e razzista della Serbia?

La storia dell'Haggadah di Sarajevo, libro ebreo medievale sopravvissuto all'Inquisizione, l'Olocausto e le guerre in Jugoslavia

Quando la Germania nazista ha occupato Bosnia e Erzegovina, l'Haggadah fu nascosto nel villaggio musulmano nella Montagna Bjelašnica, dove rimase fino alla fine della guerra.

Nei Balcani, le misure contro la COVID-19 potrebbero non essere applicate ai capi religiosi

La scorsa settimana, il funerale di un vescovo in Montenegro ha attirato migliaia di persone in lutto senza mascherina.

In Bosnia-Erzegovina i volontari difendono i migranti bloccati dalle rimostranze locali

A Tuzla, nella terza città della Bosnia, i migranti vivono nella stazione principale degli autobus, facendo affidamento su un gruppo di volontari per sopravvivere.

I netizen dell'ex Jugoslavia celebrano i 75 anni del suffragio femminile

"E le donne sono riuscite ad conquistare questo diritto, attente a non svenire, sotto un governo comunista."

La cooperativa di donne a Srebrenica che produce “mascherine protettive per tutti”

"Non siamo molti a Srebrenica e dobbiamo restare uniti attraverso la condivisione e la cura reciproca".

La Republika Srpska accusata di seppellire il ricordo del genocidio con attrazioni turistiche

A Vilina Vlas sono avvenuti crimini indicibili durante la guerra in Bosnia negli anni '90. Ma viene ancora pubblicizzato come un paradiso per vacanze in...