chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· aprile, 2009

articoli mini-profilo di America Latina da aprile, 2009

leggi l

MENA: Riflessioni dopo la Conferenza ONU sul razzismo

  29 aprile 2009

Il discorso del Presidente iraniano Mahmoūd Ahmadinejād alla Conferenza Durban II, e la conseguente reazione dei rappresentanti europei, hanno stimolato il dibattito tra i blogger medio-orientali. Chi accusa Ahmadinejād di opportunismo elettorale e chi il resto del mondo di stare a guardare, mentre c'è anche chi appare soddisfatto.

leggi l

Salute globale: si diffonde la minaccia dell'influenza suina

  28 aprile 2009

Casi sospetti o confermati di influenza suina, già individuati in Messico, ora sono stati riscontrati in almeno altri sette Paesi. Mentre si annuncia una "emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale", ecco una prima panoramica su discussioni e riflessioni in corso online.

leggi l

Guatemala: blogger collaborano alla pubblicazione del libro ‘TRANS 2.0′

  24 aprile 2009

In occasione della Giornata Modiale del Libro, ieri 23 aprile, l'autore e blogger guatemalteco Julio Serrano ha chiesto a 50 dei suoi amici e lettori di pubblicare diverse parti del suo libro "TRANS 2.0" sui rispettivi blog. Appassionati di letteratura di tutto il mondo hanno dato così vita a quest'iniziativa di 'licenza aperta'.

leggi l

Americhe: le reazioni della blogosfera al Summit di Trinidad e Tobago

  23 aprile 2009

Il Summit si è chiuso con l'adozione della Dichiarazione di impegno di Port of Spain, anche se con un solo firmatario, il Primo Ministro del Paese ospitante, presumibilmente a nome di tutti gli altri leader. Primo elemento equivoco, hanno subito sottolineato molti blogger - insieme a una varietà di impressioni, resoconti, commenti sull'evento e i suoi importanti partecipanti.

leggi l

Argentina: muro separa due quartieri di Buenos Aires

  19 aprile 2009

Un muro costruito fra due quartieri a nord di Buenos Aires porta residenti e blogger a chiedersi se questo sia il modo migliore di combattere il crimine, oppure se è solo un modo per separare persone di classi sociali diverse. Pur se la maggioranza locale sembra appoggiarlo, il muro è stato poi abbattuto da un nutrito nugolo di oppositori.