chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· maggio, 2020

articoli mini-profilo di America Latina da maggio, 2020

Non sono solo numeri: il memoriale online che rende onore alle vittime del COVID-19 in Brasile

"Dopo un po', i numeri cominciano a perdere il loro significato e diventano una specie di orologio, un avvertimento, tutto tranne che persone."

Il governo di Jair Bolsonaro definisce la candidata all'Oscar una “militante anti Brasile”

Petra Costa racconta gli eventi che hanno diviso il Brasile sull'impeachment dell'ex presidente Dilma Rousseff nel 2016, riportando la recente storia della democrazia del paese.

Dopo anni di appropriazione culturale, le tessitrici Maya chiedono protezione legale per il loro patrimonio

"...il nostro lavoro non è valorizzato [...] Anzi, c'è stata un'appropriazione e una mercificazione della cultura e dei motivi decorativi."

La Lusofonia celebra la Giornata della lingua portoghese

La lingua portoghese è festeggiata in tutto il mondo. Oltre 200 eventi in 58 paesi.

L'Ecuador ha organizzato un hackaton per trovare delle soluzioni al post pandemia

Più di 500 persone hanno partecipato ad un hackaton per salvare l'Ecuador dal post COVID-19.

Una selezione di “canzoni del Coronavirus” dall'America Latina e Caraibi

In America Latina la musica che fa riferimento al COVID-19 è diventata molto celebre in rete fin da marzo.

“Il razzismo è la catena che blocca la nostra Repubblica”, dice l'antropologa brasiliana Lilia Moritz Schwarcz

L'uccisione di un adolescente nero disarmato dentro un supermercato è l'ultimo richiamo al razzismo in Brasile. Abbiamo intervistato Moritz Schwarcz per capire tale contesto.

Restrizioni sulle veglie funebri durante la pandemia del nuovo coronavirus in Brasile

Giornalista della periferia di San Paolo racconta l'impatto delle misure restrittive sul rito funebre della zia morta a 68 anni di cancro durante l'epidemia di...

Sulla migrazione

La migrazione non chiede il visto. Arriva su barconi derelitti verso le isole devastate del nostro mare comune.

In Colombia i movimenti di solidarietà si moltiplicano durante la pandemia del COVID-19

Circa la metà della popolazione della Colombia dipende dal lavoro informale.

Dopo il primo decesso registrato, il COVID-19 è una catastrofe per le prigioni sovraffollate del Brasile

La nazione ha più di 750 mila persone in carcere. È il terzo numero più alto di detenuti al mondo, dopo Stati Uniti e Cina.

Eikofɨ: il seno della Madre Terra

"Siamo i guardiani delle risorse della Terra," dice il saggio Juan Kuiru, come registrato nel progetto Yadiko Urukɨ in Amazzonia, Colombia.