chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

articoli mini-profilo di Etiopia

Il governo etiope ha usato le restrizioni della COVID-19 per zittire il dissenso?

Restrizioni dello stato di emergenza usate come motivo per arestare un avvocato e un giornalista l'anno scorso - entrambi noti critici del governo di Addis...

Il centro culturale di Fendika ad Addis Abeba ha vinto un importante premio culturale

Il centro culturale Fendika ha accettato un prestigioso Prince Claus Award in riconoscimento del suo rivoluzionario lavoro nella cultura e nello sviluppo ad Addis Abeba.

Lotta contro la disinformazione nelle lingue con scarse risorse: lezioni da tutto il mondo

Un recente webinar ha esaminato come le comunità linguistiche con risorse insufficienti sono svantaggiate nel contrastare la disinformazione e accedere alle risorse di alfabetizzazione mediatica.

Spegnere, ridurre e sopprimere il dissenso online: La nuova normalità dell'Africa, Parte 2

I blackout digitali e la repressione dei social media in Algeria, Etiopia, Guinea, Nigeria, Sudan e Tanzania sono indice di sistemi governativi profondamente problematici.

Spegnere, ridurre e sopprimere il dissenso online: La nuova normalità dell'Africa, Parte 1

I governi africani sfruttano gli esami scolastici e i momenti di tensione politica per causare blackout e ingabbiare i social media.

In Etiopia, la disinformazione si diffonde tramite Facebook live mentre crescono le tensioni politiche

Le teorie del complotto online, le invettive politiche e le voci d'odio sono ormai all'ordine del giorno nei social media etiopi.

‘Wiki Loves Africa’ 2020 presenta le immagini di un continente in movimento

"Wiki Loves Africa" di Wikimedia: il tema annuale contribuisce a modificare il modo di vedere il continente dall'intero o dall'esterno.

Gestione esemplare? Quali esempi dovrebbero seguire i Paesi più colpiti dalla COVID-19?

"Ciò che appare chiaro è che gli esempi globali non devono necessariamente avere lo stesso aspetto in termini di strutture politiche, reddito o ideologia economica".

Verso un futuro cyberfemminista: un nuovo studio per le donne africane protagoniste online

Oltre 3000 donne africane sono state intervistate sulle loro "percezioni della sicurezza digitale" e sulla violenza online basata sul genere.

L'omicidio del musicista Hachalu Hundessa ha incitato alla violenza in Etiopia: Parte II

L'assassinio di Hachalu Hundessa scatena teorie cospirazioniste sul web tra disinformazione e conflitti tra Amhara e Oromo.

L'omicidio del musicista Hachalu Hundessa ha incitato alla violenza in Etiopia: Parte I

Dopo l'omicidio del musicista oromo Hachalu Hundessa, l'Etiopia è stata sconvolta da scontri etnoreligiosi dovuti alla disinformazione online.

Le strazianti storie delle collaboratrici domestiche africane in Libano

Le domestiche africane sono delle schiave nei Paesi arabi e del Golfo, sotto il sistema della kafala che consente il perpetuarsi di abusi e sfruttamenti.