chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· novembre, 2020

articoli mini-profilo di Germania da novembre, 2020

Facebook include il negazionismo dell'Olocausto tra i modelli che censura per incitamento all'odio

Le organizzazioni dei diritti umani e le istituzioni accademiche elogiano la decisione di Facebook di censurare il negazionismo dell'Olocausto tramite una autoregolamentazione migliorata.

Il negazionismo dell'Olocausto dovrebbe essere “incitamento all'odio” su Facebook, chiedono i sopravvissuti

L'incitamento all'odio è un reato nella maggior parte dei paesi coinvolti nella Seconda Guerra Mondiale, ma gli Stati Uniti non hanno leggi nazionali simili.