chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Haiti: Aiuti per i bambini senza cibo

Reasons not to Overeat
Foto: Reasons not to Overeat, di BreezeDebris

La crisi dovuta alla carenza degli alimenti nel mondo sta facendo il giro della blogosfera, né mancano di certo i video sul tema. Da Haiti: la popolazione, per sopravvivere, è costretta a mangiare la polvere e si lavora a un piano per sostenere i bambini denutriti. Haiti è il paese più povero del continente americano, per loro la fame ha rappresentato un problema anche prima che questa crisi facesse notizia.

Su Youtube, toddgsapp ci mostra il video di una famiglia che prepara torte di fango, non solo per mangiare ma anche per poterle vendere. Questi “biscotti di polvere” o “dolci di fango” sono fatti con terra, grassi vegetali e sale, e talvolta rappresentano il loro unico mezzo di sostentamento.

Buoni spunti di riflessione, no? Anche se sembra che la maggior parte delle persone siano consapevoli del problema, ci sono alcune cose preziose che è possibile fare.

Ecco poi questo video di Lovinitwithhim sulla crisi alimentare ad Haiti realizzato per il progetto Kids Against Hunger.

Un altro video è questo su CurrentTV, realizzato da robhill_productions per l’organizzazione Meds Food for Kids (MFK) in Haiti, che offre una panoramica del lavoro svolto da una NGO che effettua attività di ricerca e sperimentazione sulle possibili soluzioni contro la malnutrizione dei bambini, centrato sulla realizzazione di un prodotto a base di burro di arachidi altamente energetico pronto all’uso per i bambini. Ci viene riferito che questo “super” burro di arachidi contiene: latte in polvere, zucchero, olio, vitamine e minerali ed è prodotto localmente usando arachidi haitiane raccolte da agricoltori locali, così come per tutti gli altri componenti, consentendo in questo modo di aiutare l’economia del luogo. Secondo l'MFK il costo per un'intera dose di cibo “terapeutico”, o come viene chiamato localmente Medikal Mamba, è pari a 68 dollari (€44,00), cifra sufficiente a ridare la vita ad un bambino.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.