chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Giappone: Riflessioni sul massacro di Akihabara (2. Parte)

Nel post precedente, ho sintetizzato parte delle conversazioni in corso sui blog, dove si chiariva il contesto sociale che ha fatto da sfondo al massacro nel distretto di Akihabara a Tokio lo scorso 8 giugno.

Un altro aspetto della tragedia su cui si sono concentrate le discussioni è stato il modo di fare informazione dei citizen media: tramite i blog, ma anche su Twitter [ja] e, dando origine a parecchie controversie, attraverso l'uso di video in diretta (streaming) [ja]. Come ha sottolineato Akihito Kobayashi (小林啓倫) [ja], pur se questo non è il primo caso in Giappone di notizie che circolano innanzitutto sui new media, ciò tuttavia testimonia del cambiamento tempi. Persino la NHK, la televisione nazionale giapponese, è sembrata ricorrere a fotografie riprese da Internet, scattate con i cellulari da qualcuno che si trovava in zona.

Snapshot from streaming video by user Lyphard
Un fotogramma del video ripreso da Lyphard. Non esiste prova della diretta.

Gli omicidi con coltellate date a caso come quello di Akihabara non sono poi così rari in Giappone [ja], ma l'attenzione riservata a tali eventi dai citizen media appare alquanto nuova. La combinazione di questi due fattori, tuttavia, non è stata molto ben vista dall'opinione pubblica. Un articolo pubblicato su J-CAST [ja] riporta la forte reazione negativa dei settimanali contro i curiosi che, come i paparazzi, scattavano foto sulle vittime che perdevano sangue. Un'indagine online a cura di Livedoor [ja] citata nel suddetto articolo, riporta che per i due terzi degli intervistati ritiene che scattare foto in simili situazioni sia un comportamento immorale.

Ancora più scioccante delle riprese fotografiche, per alcuni, è stata la trasmissione di video in diretta (streaming). Le dirette di due utenti via Ustream, in particolare, lyphard e kenan (su Twitter @lyphard e @kenan_), sono state seguite da migliaia di spettatori prima dell'interruzione del collegamento. Su fragments of love il 9 di giugno (ossia il giorno dopo gli omicidi), sillat descrive così la sua esperienza, avendo seguito i messaggi su Twitter e la diretta via Ustream:

日曜日だったので午後に布団を抜け出して、いつものようにMacの電源を付けてtwitterのtimelineを眺めていたら、なにか騒々しい。流れを 見てると、どうやら秋葉原で大変な事件が起きたとか、歩行者天国が封鎖されたとか、物騒な話である。それと同時にustがどうのこうのというのも流れてき た。それが、当日偶然現地に居合わせた@kenan_と@Lyphardによるustream配信。@kenan_のアカウントはviewerが3000 人くらいになってダウンした(おそらく原因はIRCチャットの負荷)らしいから見れなかったんだけど、@Lyphardが配信を始めてからは私も見てい た。まあそれもviewerが爆発的に増えてこっちもブラウザがフリーズして、そのあたりで配信は終わったんだけども、それからしばらくtimeline とNHKに張り付いて情報が錯綜していったり確定されたりする様子を眺めてるなどしてた。

Era domenica, e passavo il pomeriggio sul letto, quando ho acceso il Mac per dare un'occhiata a cosa succedeva su Twitter, come faccio di solito, e che regnava il caos. Guardavo passare i messaggi, e c'erano sconvolgenti battute su un terribile incidente avvenuto ad Akihabara, e sul fatto che l'area commerciale pedonale fosse stata chiusa. Allo stesso tempo, c'era qualcosa in streaming su ust [Ustream]. Era la trasmissione in diretta da @kenan_ e @Lyphard che per caso si trovavano sul luogo dove stava accadendo l'intera faccenda. Quando il numero di visitatori sull'account di @kenan_ è arrivato intorno ai 3.000, si è interrotta la connessione (forse per via dell'eccessivo traffico sul chat IRC), così non sono più riuscito a vedere nulla, ma ho potuto seguire, fin dall'inizio, l'intera ripresa in diretta di @Lyphard. Ebbene, anche su questo sito i visitatori crescevano in maniera esponenziale, così il browser si è bloccato, e a quel punto la trasmissione è finita, pur se ho continuato per un po’ a seguire le notizie che arrivavano via Twitter e dalla NHK, e si faceva tutto più complicato, ma poi infine le cose si sono charite.

Più avanti nello stesso post, sillat osserva:

私たちは情報をなにがしかのメディアから受け取っていて、特に新聞・ラジオ・テレビ、そういうマスメディアと呼ばれるもの から受け取ってることが多かった。特定少数から不特定多数への情報伝達。でもインターネットが発展していくにつれて、不特定多数からの情報伝達がやりやす くなった。Web2.0といわれてるアレ。

In genere le notizie ci arrivano da poche testate, soprattutto giornali, radio e TV; spesso riceviamo le informazioni da questi cosiddetti ‘media di massa’. È la tipica trasmissione delle informazioni da una minoranza specifica verso una maggioranza generica. Ma con lo sviluppo di Internet, è diventato più facile per quest'ultima fare informazione. Ecco cosa s'intende quando si parla di Web 2.0.

L'8 giugno kenan ha scritto quanto segue sul suo blog, “quasi in diretta”:

みんなも知ってると思う今日の秋葉原の事件をUstreamを使って映像配信してた。
身内だけで見てたけど2chに張られたらしく視聴者が2000人を超えた当りでサーバーとマシンの負荷の限界が来て配信終了。

Penso che tutti già sappiano dell'accaduto, ma l'incidente di oggi ad Akihabara è stato trasmesso in diretta su Ustream.
È stato visto solo dagli utenti di quel servizio, ma sembra che poi sia stato ritrasmesso su 2channel e quando il numero dei visitatori ha toccato i 2000, il carico è stato eccessivo per il server e il servizio di streaming si è interrotto.

実際、すぐ隣で蘇生術ほどこされてる重傷の人とか、止血ようの布とか散らばってて生々しかった。
これはただの報道ごっこであり、そんなの撮るんじゃない。不謹慎だ。とか思われるだろうし、警官の人にも「人の不幸を撮って楽しいか?」とか言われました。

È stata un'esperienza molto intensa, con le persone vicine alla macchina fotografica ferite gravemente mentre ricevevano le prime cure, usando i vestiti per bloccare l'emorragia.
Non era altro che la trasmissione in diretta di quanto andava accadendo, ma non avrebbe dovuto essere fatta. È stata un'imprudenza. Almeno questo è quanto immagino abbiano pensato quelli che erano lì, perché un poliziotto mi ha chiesto: ‘Ti diverti a riprendere l'angoscia della gente?’.

In un altro post, kenan descrive la scena nel momento in cui ha girato il video, a partire dalle 13:09:33 dell'8 di giugno:

この時点で警察、消防、救急車などはかなり整備されていた。
交差点付近は閉鎖。被害者にはビニールシート等で野次馬からの視界保護。
撮影範囲は新しいSofmap秋葉の交差点。
撮影方向は交差点のSofmapから反対側方面へ向けて配信、この時点で警察車両が交差点を囲い始め現場検証などが始まる。

In quel momento, la polizia, i pompieri e le ambulanze si stavano organizzando al meglio.
L'area intorno all'incrocio era stata chiusa. Teloni di plastica venivano usati per nascondere le vittime alla vista dei curiosi.
Dalla macchina fotografica potevo inquadrare l'incrocio di Sofmap. La puntai in direzione del lato opposto, e in quel momento le macchine della polizia hanno cominciato a circondare l'incrocio e le squadre investigative presero a raccogliere gli indizi.

Il blogger hageatama fornisce ulteriori dettagli sul contesto generale e difende kenan per avere trasmesso la diretta video:

元々、IRCの#Twitterに常駐している面子は”高円寺クラスタ”と称される集団を中心に、IRCによる文字実況と WEBカメラによる映像実況が組み合わされたWEBサービス”Ustream”の利用率が非常に高くなっています。昨夜も夜明けまで高円寺の @retlet宅内にぐだぐだ集まって、初代To Heartを実況しながらプレイする、等というアホな事をやっていまして、Ustreamの利用自体は日常茶飯事なわけです。

Fin dall'inizio, il traffico sul server di “Ustream”, che permette un'interazione in diretta tra il chat IRC e una telecamera web, è stato molto alto, soprattutto grazie al “gruppo Koenji”, che è sempre attivo sul canale IRC #Twitter. Da ieri notte fino all'alba, ci siamo ritrovati sull'acconto di @retlet's su Koenji, divertendoci a ritrasmetterci mentre giochiamo alla prima generazione di To Heart. Ustream lo usiamo tranquillamente tutti i giorni.

さらに、オタクとPCの街である秋葉原とTwitter利用者の親和性は異常に高く、週末どころか平日ですら夕方以降にリナカフェに行けば誰かいるという状況があります。

Esiste inoltre una forte affinità fra gli otaku, la ‘PC town’ di Akihabara e gli utenti di Twitter. Se andate al Linux Cafe , ci troverete sempre qualcuno, non solo nel weekend ma anche in ogni sera della settimana.

つまり一般の人には理解しにくいであろう個人による事件の実況中継も、この2つの条件が組み合わさることで、秋葉原の現場で @kenan_ がUstream配信を始めた行動自体は、我々にとって特別な事でも何でも無いわけです。

In altre parole, la trasmissione video di qualcuno che fa qualcosa, cosa che mi rendo conto essere di difficile comprensione per le persone normali, è il risultato della combinazione delle due condizioni riportate sopra, e la stessa trasmissione in diretta su Ustream di @kenan su quanto accadeva ad Akihabara, per noi non è nulla di straordinario.

L'altra persona che ha ripreso dal vivo la scena, lyphard, ha poi spiegato sul suo blog gunnyori:

私はあの場でustで中継しました。それはついさっきまでリナカフェの状況を中継していたのと何ら変わらない。ただ、その場での出来事を、あの場の空気を中継したかったからした。ただそれだけでした。

Io mando su ust [Ustream] quello che mi capita sul momento. Non c'è nessuna differenza fra trasmettere l'incidente e quanto facevo fino a quel momento, ovvero mandare in onda quello che succedeva all'interno del Linux Cafe. La ragione per cui l'ho fatto era che volevo trasmettere quello che stava capitando, l'atmosfera del momento. Tutto qui.

野次馬根性がなかったとは言い切れません。ustの閲覧者が増えていき数百人を超えた辺りである種の高揚感があったのも認めます。

Non posso dire di non avere anch'io condiviso la curiosità di quelli che erano lì. Ammetto di aver provato una certa eccitazione quando il numero dei visitatori che seguivano la diretta su ust [Ustream] cresceva fino a toccare il centinaio.

そんな私は不謹慎なのでしょうか?

Ciò vuol forse dire che ho fatto qualcosa di inappropriato?

Nella discussione svoltasi su Hatena Question [ja] riguardo l'eventuale comportamento illegale di kenan e lyphard, la maggior parte ha riconosciuto l'importanza dell'accaduto. Ecco l'opinione di uno di loro, YUSIZO [ja]:

ただ今回の事件がこのような形で一般人によって「報道」された事については、凄く重要な事だと思います。善悪は置いておいて。

Mettendo da parte la questione se si tratti di comportamento giusto o sbagliato, penso che in casi simili la cronaca dei fatti realizata da cittadini medi, sia un evento estremamente importante.

こういう「私的な報道」はこの方がやらなくてもいずれ誰かがやったと思いますし、これから数日、動画や携帯写メールで色んな人が現場の惨状を無配慮に垂れ流し、多くの人が自分なりの意見をのべるでしょう。

Anche se lui non avesse realizzato quella “cronaca personale”, penso che comunque ci avrebbe pensato qualcun altro, e nel giro di pochi giorni, molte altre persone avrebbero diffuso i dettagli di quella scena drammatica tramite video e foto ripresi con i cellulari, e penso che parecchi avrebbero poi dichiarato il proprio punto di vista.

技術が進歩し、誰もが気軽に写真と動画をネット上に流せるようになった以上、個人レベルで報道が行われる事は避けられないと思います。

La tecnologia sta avanzando, e oggi chiunque può facilmente caricare i propri video e foto su Internet, e questo tipo di cronaca a livello individuale è inevitabile.

Molti si chiedono che cosa stia accadendo al concetto di “pubblico” (公共性). Il blogger raurublock scrive delle pressioni che i mass media subiscono dagli sponsor, e spiega come quanto accaduto stavolta dimostri la trasformazione fondamentale subita dai media:

ところが今回の件を見てもわかるように、そういうマスコミの実質的な独占は既に崩れたわけですよ。これからは、これまで嵌っていたゆるゆるの箍すらなくな り、これまで皆あまり考えずに済んでいた「公共性とは何か」とか言う問題に直面せざるを得なくなる、ということでもあります。

È facile capire che, in questo incidente, il sostanziale monopolio di questo tipo di mass media sia collassato. Da qui in avanti, i deboli vincoli che si applicati finora ai media cominceranno a sparire, e sarà necessario affrontare la questione di ‘cosa sia pubblico o meno’, qualcosa su cui finora non si è riflettuto granché.

Molti blogger e commentatori hanno scritto di questo confine in via di sparizione fra lo sguardo dei curiosi e la cronaca professionale. Un articolo del giornalista e blogger Fujishiro Hiroyuki Fujishiro [藤代裕之] [ja] suggerisce come nell'epoca in cui chiunque può fare informazione, la questione di quale sia la cronaca “giusta” diventa priva di significato. In un articolo su CNET, l'opinionista su web, ex giornalista e autore, Sasaki Toshinao Sasaki [佐々木俊尚] (vedi anche l'intervista tradotta) sottolinea come sia in realtà un'illusione il fatto che finora i giornalisti tradizionali siano stati esenti dalle critiche mosse agli utenti di Ustream. E offre un interessante esempio di cosa succede a un giornalista quando quest'illusione non c'è più:

知人の大手新聞記者はある夜、当直勤務の途中で火事現場に取材に駆り出された。うっかり会社にカメラを置き忘れていて、手元にある撮影機器はケータイしか ない。しかたなくケータイで火事場を撮影していたところ、付近にいた警察官や消防隊員から何度となく「そんな不謹慎なことはやめなさい」とたしなめられ た。彼はそのたびに「すみません、新聞社なんです」と説明せざるを得なかったのだという。

Un mio conoscente, reporter di un importante quotidiano, fu inviato in piena notte ad occuparsi di un incendio. Dimenticò la macchina fotografica in ufficio, e l'unica cosa che aveva a disposizione per fare le foto era il cellulare. Non avendo scelta, riprese la scena dell'incendio con quel sistema. La polizia e i pompieri che si trovavano sul luogo lo rimproverarono più volte, chiedendogli di smetterla: ‘Quel che stai facendo è vergognoso’. Non gli restò altro che chiedere scusa, spiegando: ‘Mi spiace, ma io lavoro per il giornale’.

Ma fin dove può spingersi questo nuovo tipo di citizen media? Ci sono forse dei limiti? Il blogger complexequality propone un'acuta riflessione:

わかりにくければ、たとえばこういう思考実験をしてみればいいだろう。犯人は今回携帯のライフログを用いていた。多くの人 が、そのライフログを見ている。「報道」を通して。では、もし犯人がワイヤレスのカメラを首からぶら下げて、連行されるその瞬間まで、USTREAMで自 らの眼前に繰り広げられる光景をストリーミングしていたならばどうだろう。われわれはそれを見るのだろうか?

Se tutto ciò vi è sembrato troppo da vedere, provate a ipotizzare il seguente scenario. L'aggressore sta riprendendo in diretta la sua vita con il cellulare. Molte persone la stanno seguendo su Internet. Si tratta di “cronaca”. E così, se l'aggressore avesse una macchina fotografica appesa al collo, e trasmettesse l'intera scena che si svolge davanti a lui, proprio mentre la polizia lo sta arrestando, su Ustream? Saremmo forse rimasti lì a guardarla?

Nota per i miei lettori regolari: qui ho sostituito l'uso occidentale ‘Nome Cognome’ con l'uso giapponese ‘Cognome Nome’. Correggerò in tal senso anche tutti i miei post precedenti.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.