chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: I cittadini-reporter si preparano ai Giochi Olimpici

Global Voices Olympics

Il giornalista locale freelance Zuola ha confermato [ci] la sua presenza, ci saranno gli estremisti religiosi [in], i mass media stranieri sembrano alla ricerca di giornalisti locali, e alcune testate all'avanguardia del Web 2.0 sono talmente convinte che nel corso del prossimo mese accadrà qualcosa da rilanciare tramite i video-blog che, nonostante l'apparente divieto di ripresa di ogni evento olimpico, si sono messe a regalare videofonini.

Occorre forse aggiungere che ogni citizen repoter in loco degno di questo nome dovrebbe già aver organizzato il proprio viaggio a Pechino entro l'888 (8 agosto 2008)?. Se siete tra questi ed ancora non l'avete fatto, è il momento di ripensarci. Alla fine del mese scorso, il sito globale di citizen journalism GroundReport ha annunciato un premio di 500 dollari USA (circa € 315,00) e la pubblicazione in prima battuta loro homepage per il migliore video ripreso da un reporter-cittadino durante il mese di agosto:

“Le Olimpiadi di Pechino saranno le prime a essere seguite dai Citizen Journalist. Mentre i media tradizionali convergono a Pechino, vogliamo conoscere la storia dietro la storia, raccontata da persone “normali” come TE.”

Se visiti il sito, non dimenticare di leggere le regole del concorso. In cima alla lista dei soggetti che interessano a GroundReport ci sono le Manifestazioni di protesta.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.