chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Iran: le reazioni dei blogger allo scambio Israele-Hezbollah

Mentre il governo iraniano si felicita per la liberazione da parte di Israele di diversi prigionieri libanesi, alcuni blogger locali hanno subito preso a interrogarsi sul destino degli iraniani catturati in Libano.

Mohammad Ali Abtahi, ex Vice Presidente Iraniano e blogger, dice [fa] che chiunque capisce la politica internazionale e possieda un minimo d'onestà riconoscerà le vittorie di Hezbollah e di Sayed Hasan Nasrallah negli ultimi due anni. Scrive Abtahi :

I media occidentali accusano Nasrallah di subire l'influenza del governo iraniano, il quale dirigerebbe la politica estera [del Libano]. Credo che queste siano parole senza senso, perché se la nostra diplomazia agisse negli interessi dell'Iran, così come Hezbollah ha agito per i propri, l'Iran potrebbe raggiungere grandi traguardi. Date le vittorie conseguite da Sayed Hasan, potremmo solo augurarci di averlo come consigliere per la diplomazia iraniana.

Furogh2007 dice [fa] che i media (di stato) hanno osannato lo scambio tra Hezbollah e Israele. E aggiunge:

Ci sono molti agenti della sicurezza iraniana presi in ostaggo nel sud del Libano, ma le autorità si rifiutano di negoziare. Come mai il governo iraniano si complimenta per lo scambio di prigionieri in Libano ma rifiuta di fare altrettanto per salvare dei cittadini iraniani?

Tobi ha opinioni diverse [fa] e sostiene:

Le autorità iraniane sbagliano quando dicono che questo scambio sia stato una sconfitta per Israele. Israele ha dimostrato di tenere in grande considerazione i suoi morti.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.