chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: striscioni pro-Tibet davanti allo stadio Olimpico

In attesa di ricevere ulteriori dettagli sull'episodio, il vlogger di Qik.com Noel Hidalgo, che si trova sul posto, ci aggiorna tramite Twitter. Ecco un video registrato da poco non lontano dallo Stadio Olimpico:

Noel ha appena caricato sul sito un secondo video, da cui si evidenzia che i pompieri cinesi avrebbero tirato giù uno dei manifestanti, mentre un altro starebbe scendendo volontariamente. Non c'è traccia del terzo manifestante, che il video precedente mostrava a terra.

Successione degli aggiornamenti su Twitter (ora di Pechino):

6:38am @noneck:

I manifestanti si arrampicano sui pali della luce fuori dallo stadio

6:42am @noneck:

Adesso un manifestante tibetano si arrampica su un palo sul lato ovest. Cerco di riprendere

7:14am @noneck:

Wow! i locali sembrano inviperiti e infastiditi. Me ne torno in albergo.

7:28am @noneck:

Sono seguito da una vecchietta, che ha detto all'ultimo tassista che ho fermato di sbattermi fuori. Continuo a piedi, controllo di non essere seguito.
7:33 @noneck:

Ho trovato un taxi, vado a prendermi un caffè per rilassarmi un po’.

Aggiornamenti

Tra i commenti al post inglese si susseguono aggiornamenti e smentite. Questi gli iinterventi più rilevanti finora:

Spelunker scrive:

A meno che non vogliate attirarvi l'ira di centinaia di giovani cinesi infuriati, prestate attenzione alle parole usate. Siamo sicuri che si tratti di manifestanti tibetani, o sono in realtà stranieri che manifestano per il Tibet? Io sospetto si tratti di questi ultimi, proprio come nelle manifestazioni al Campo Base sull'Everest e alla Grande Muraglia.

Subito dopo, la conferma in un lancio della agenzia Reuters, secondo cui

Quattro manifestanti stranieri, che esibivano uno striscione con la scritta “Free Tibet” sono stati arrestati mercoledì nella capitale cinese…

Secondo Xinhua i quattro, tre uomini e una donna, si sono incontrati davanti allo Stadio Olimpico, dove avranno inizio i giochi, e due degli uomini si sono arrampicati sui pali dell'illuminazione per srotolare la bandiera.

Secondo il reporter, la polizia è arrivata sul posto in 12 minuti, trascinadoli via.

Sempre Spelunker riporta il link ad un articolo dell'Evening Times, quotidiano scozzese, secondo cui gli arrestati sarebbero due cittadini britannici e due statunitensi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.