chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Giappone: morte annunciata per Ohmynews Japan

A fine agosto OhmyNews [giap], il sito di citizen journalism che dalla Corea del Sud che nel 2006 era entrato alla grande nel mercato giapponese [in], ha chiuso battenti [giap]. Dopo il primo annuncio ufficiale del 22 febbraio 22 e il successivo lancio con l'aiuto del gigante mediatico giapponese Softbank e un contratto d'investimento valutato a 1,3 miliardi di yen [11 milioni di dollari] [it], fin dall'inizio OhmyNews ha avuto vita dura in Giappone. A fine luglio sono stati licenziati tutti i dipendenti, e in agosto il sito ha cessato le operazioni. Ora l'azienda ha lanciato una nuova iniziativa, chiamata Oh!myLife [giap].

Molti i blogger giapponesi che hanno commentato sull'ascesa e la caduta di OhmyNews Japan, e sulle motivazioni dietro il fallimento di questo progetto di citizen journalism [giap]. Un blogger sottolinea che mentre il redattore-capo guadagnava 30 milioni di yen [circa 300.000 dollari] l'anno, e i redattori 10 milioni di yen [100.000 dollari], gli autori venivano pagati appena 300 yen ad articolo, e aggiunge:

マスメディアの価値は記事の質で決まるのに、これではタダでも記事を書きたい人以外は記事を書こうとしないでしょうね。

時事ニュースを批評するなら、ブログで記事を書いた方が編集部を通さない分、ストレス無く自分の書きたい事が書けるし、事件事故に関する記事だと、取材する時間や手間を考えると、原稿料が300円では、いくら市民記者といえ労働条件の格差が酷すぎです。

Così nonostante il valore dei mass media viene giudicato in base alla qualità degli aritcoli prodotti, grazie a questo sistema nessuno scrive articoli se non chi decida di farlo senza ricevere nulla in cambio.

Se qualcuno volesse criticare l'informazione di Jiji, allora conviene scrivere un articolo sul loro blog perché ciò consente di scavalcare il controllo editoriale, e scrivere quel che si vuole senza alcuna pressione. Considerando il tempo necessario per scrivere un articolo su un incidente o simili, d'altra parte, la disparità delle condizioni lavorative dietro il pagamento di appena 300 yen per un manoscritto è davvero orribile, che la persona sia o meno un citizen journalist.

SuBlog vs. Media il giornalista e blogger Yasuharu Dando [団藤保晴] parla degli ostacoli che devono fronteggare i citizen media e ne considera i possibili sviluppi futuri :

市民側の声はメディアとしてまとめて発信しなくとも、これだけ多数のブログやウェブがあるのですから日々に流れています。ところが、国内のブログには米国にある「保守」「リベラル」のような「ハブ」が出来ないのです。郵政解散総選挙の時には出来かけたのですが、争点だった郵政民営化のお粗末な実態が明らかになり、左右とも一気に白けてしまいました。だから、個人ごとに好きな場所をいくつか見つけて、そこを足がかりに有用な情報を探すことになります。勢い、盛り上がっているようでいて、散発的に騒ぎが起きているだけという様相になります。

Non c'è alcun bisogno di aggregare le voci dei cittadini in unico media e trasmetterle [in tal modo], perché ci sono già così tanti blog e siti che ogni giorno rilanciano tali voci. Tuttavia in Giappone non esistono specifici “portali” di taglio “conservatore” o “liberal” come in USA. Stavano iniziando ad affacciarsi all'epoca delle elezioni generali del 2005, ma la patetica realtà della rivelazione della privatizzazzione dei servizi postali, che era al centro del dibattito, fece subito perdere interesse a persone sia a destra che a sinistra dello spettro [politico].

本当にこれで良いのかが問題です。私は、ブログ「ハブ」機能も持ちつつ、何のために書くのか、ジャーナリズムの意味を勉強し直して、取材や情報収集の訓練も積んだ次世代・市民メディアが生まれても良いと思い始めています。何も企業体である必要もなく、初めは小さなブログ連合体でも良いでしょう。かなり本格的なサーバーをポケットマネーで維持できる時代なのですから。

La questione è se le cose vadano bene o meno come sono ora. Sto iniziando a pensare che la prossima generazione di media/citizen media debba svolgere la funzione di un “portale” di blog che studi e rivaluti il significato del giornalismo rispetto alle motivazioni che portano a scrivere, e offra ampio addestramento sul modo di raccogliere informazioni e scrivere articoli. Non dev'essere un'entità commerciale, va anche bene iniziare come piccolo sito che aggrega una serei di blog. Viviamo in un'epoca in cui è possibile gestire un buon server con pochi spiccioli.

polimediauk su UK Media Watch (小林恭子の英国メディア・ウオッチ) esamina alcuni dei problemi di OhmyNews Japan:

オーマイニュースが止まってしまったのにはいろいろな理由があるだろう。私は外から見るだけ(記事も2,3本書いたけれど)だから、会社内の人事的なことは知らない(マイニュースジャパンの中で書かれているようなこと)。しかし、最初に鳥越さんの編集長でかなり盛り上がったのに、その後、反韓的な書き込みがずっとあったような気がする。あれでずい分、「自由にものを言える」雰囲気が消えて、編集部は妙に用心深くならざるを得ず、どうも自由におおらかに、楽しく・・・にはならなかったように思う。市民記者もおいそれと心に浮かんだことを書いてみる・・・なんて感じにはなれない。

Suppongo fossero diversi i motivi che hanno portato OhMyNews a cessare le operazioni. Sto osservando la situazione dall'esterno (pur avendo scritto due o tre articoli), per cui non so nulla delle dinamiche interne (il tipo di cose che si leggono su OhMyNews Japan). Tuttavia, inzialmente al gente era alquanto entusiasta sulk fatto che il Sig. Torigoe fosse direttore esecutivo, ma subito dopo sono apparsi costanti commenti anti-Corea comments. E a causa di ciò, sembra, è andata scomparendo un'atmosfera dove “la gente poteva esprimersi liberamente”, e il gruppo editoriale non ha avuto altra scelta se non iniziare a mostrarsi insolitamente attento, cosa che rese impossibile mantenere quell'atmosfera libera, aperta e amichevole. I cittadini-reporter non se la sono più sentita di scrivere qualsiasi cosa venisse loro in mente.

[…]

3月、東京で平野編集長と話した時、編集室が忙しいこと、なかなか編集室と市民記者たちとが記事を「練り上げる」ところまでいかない(時間の制約で)こと、ある程度しっかりした記事を書く・編集ができる人材を得ることの難しさを聞いた。オーマイニュースが当初の形で続かなかったのは、広告が十分に取れなかった(あるいは高い広告料を取るほどの十分なアクセスがなかった?)とかの、結局は財政上の理由になるのだろうけれど、読ませるコンテンツを長く続けることができなかったという部分も大きかったのではないだろうか。

Lo scorso marzo, quando ho incontrato il redattore-capo, il Sig. Hirano, mi disse che c'era parecchio da fare, che non avevano ancora raggiunto il punto in cui redazione e cittadini potessero lavorare insieme sugli articoli (per via dei limiti temporali), e che per loro era difficile trovare persone capaci di scrivere e rivedere bene gli articoli. Alla fine Ohmynews non è riuscita a mantenere lo stile originale molto probabilmente per questioni economiche, non essendo riuscito ad attirare sufficienti inserzioni (o forse non avevano numeri d'accesso sufficienti per chiedere alte tariffe agli inserzionisti), ma ha svolto un ruolo signficativo anche il fatto di non essere riusciti a produrre contenuti in grado di attirare continuamente lettori.

Su denchi@net blog, un blogger critica le parzialità di OhmyNews:

市民記者メディアが失敗しているのは、公平・公正な論評ができていないことだと思う。なんか、すごく市民団体のような匂いががするんだよね。思想が偏っててさ。

既存マスコミも思想が寄ってないかと言えば、寄っているんだけど、ただ、書き方がうまいし、やっぱりそれなりにプロの仕事なんだよ。

一個人の意見なら、これは「ニュース」ではなく、単なる感想でしょう。それを「ニュース」と称するから余計にタチが悪い。

だたら、私のように個人でブログをやればいいことなのだ。そのほうがダイレクトに感想や意見も聞けて、自分自身の見識も広がる。

Il motivo per cui le testate dei cittadini-giornalisti sono fallite, credo, è che non sono capaci di affrontare argomenti equilibrati e corretti. Assomigliano ai gruppi civici. Sono ideologicamente di parte.

Se qualcuno dovesse chiedermi se anche gli attuali mass media siano ideologicamente di parte, la risposta è si, ma sanno scrivere bene e lavorano in modo professionale.

Le opinioni di un individuo non sono “notizie”, bensì soltanto un punto di vista personale. La definiscono informazione, il che è ancora peggio.

Ciò andrebbe invece [scritto] solo su un blog, a livello personale come faccio io. In tal modo, i punti di vista e le opnioni possono essere comunciate direttamente, e si possono anche aggiungere riflessioni proprie.

otsukaresam è d'accordo con altri bloggerssul fatto che OhmyNews Japan non sia riuscito a mantenere un modello economico sostenibile, e che la qualità degli articoli era inferiore agli standard, ma nota anche gli aspetti positivi nel futuro dei citizen media:

批判してしまいましたが、
私は将来あるべきジャーナリズムというのは
どっかの企業に所属している方よりも、

オーマイニュースの記者のように
ニュートラルな状態な方が一番いいと思っていたので、
非常に残念です。

Ho appena criticato OhmyNews, ma ritengo che per il giornalismo del futuro, anzichè far parte di qualche corporation, vada meglio il tipo di approccio neutrale che avevano i giornalisti di OhmyNews, e quindi sono rimasto assai deluso [dalla chiusura di OhmyNews Japan].

Più avanti otsukaresam scrive che i blog hanno consentito alla gente di creare un flusso informativo più corretto, e sostiene:

そんな中、ブログがメディアとして確立されていき、
個々の情報発信基地として成り立っていくと
“みんなが記者”というオーマイニュースが

目指していた状態になるのかもしれませんね。

In questo contesto, man mano che i blog vanno impenendosi come media e divengono una base per consentire ai singoli di fare informazione, l'obiettivo a cui mirava OhmyNews, “siamo tutti giornalisti”, alla fine potrà concretizzarsi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.