chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Egitto: invito a commemorare Saddam Hussein

Per il secondo anniversario dell'esecuzione dell'ex-presidente iracheno Saddam Hussein cinque partiti politici egiziani, in collaborazione con la comunità irachena del Cairo, hanno diffuso un invito per la sua commemorazione.

Dopo aver citato un articolo del quotidiano Al Youm 7 [ar], ecco cosa scrive An Egyptian [ar]:

Che ci crediate o meno, vogliono rendere omaggio a un terrorista assassino psicopatico come Saddam, che si riteneva una specie di profeta o un dio. Immaginate cosa accadrebbe se un giorno uno di questi partiti fosse al governo in Egitto, come amministrerebbero il Paese? Sicuramente, il loro regime seguirebbe l'esempio di Saddam – “l'eroe patriota”, come lo hanno definito. Cosa penseranno di noi le altre nazioni quando si diffonderà la notizia? Dove sono le forze di sicurezza nazionale? Perché non li hanno arrestati? Indovinate un po’ chi odiano questi partiti? Odiano il presidente Mubarak.

Caro Presidente, le auguro ancora molti anni di governo, lei è decisamente meglio.

Anche Voice of Egypt [ar] ha commentato la notizia:

مين دول؟ حد سمع عنهم قبل كده؟
و أنا بقول هم ما بيعارضوش ليه؟ طبعاً مش فاضيين
ده صدام حسين اللي ارتكب أبشع الجرائم ضد الإنسانية، عاملينله مؤتمر و بيخلدوا ذكراه و واصفينه بالشهيد البطل رمز الصمود و مش بعيد يطالبوا ان نحطله تمثال في ميدان رمسيس.. الواحد ما شفهمش يعني بيعملوا مؤتمرات قبل كده علشان الديمقراطية و لا قانون الطواريء و لا المعتقلين و لا رغيف العيش حتي!
أيها السادة رؤساء أحزاب المعارضة.. جتكم القرف

Chi sarebbe questa gente? Qualcuno ne ha forse sentito parlare prima d'ora? Perché le loro voci non hanno mai fatto parte dell'opposizione, ma non c'è da stupirsi, perché dovrebbero mai opporsi a qualcosa se decidono di tenere una conferenza per onorare e commemorare un tiranno come Saddam Hussein? Lo chiamano martire, eroe e icona di tolleranza. Non mi sorprenderebbe se chiedessero persino di dedicargli una statua su Ramsis Street. Nessuno ha mai visto questi partiti organizzare conferenze per discutere temi come la democrazia, il decreto d'emergenza, la condizione dei detenuti, nemmeno la crisi del pane a prezzi calmierati.

Signori … dirigenti di questi partiti … siete la disgrazia di questo Paese!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.