chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Africa: presti e crediti bancari per donne-imprenditori

“In Africa le donne sono titolari di circa il 50% delle imprese ma hanno enormi difficoltà a ottenere i finanziamenti”, scrive Guest Author su AfricanLoft [in] a proposito dell’imprenditoria femminile nei Paesi africani.

Alcune di loro trovano supporto nelle banche locali, grazie al Thembani International Guarantee Fund, organizzazione sudafricana creata nel 1996 da Shared Interest [in] [società finanziaria americana in forma di cooperativa la cui finalità è ridurre la povertà nel mondo fornendo finanziamenti equi e giusti] e Applications de Financements Alternatifs au Développement [fr] (RAFAD) [un fondo di garanzia che opera in Svizzera orientato alla cooperazione e allo sviluppo nel sud del mondo]. Nel caso del gruppo Pankop, ad esempio, Thembani ha messo a disposizione garanzie sui prestiti per 70.000 dollari fornendo alle banche l’assicurazione che il garante si fa carico di parte delle perdite in caso di inadempienza.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.