chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Camerun: usare Internet per salvare un bambino di 4 anni affetto da tumore orbitale

Verso metà novembre 2008, la TV nazionale del Camerun (CRTV [in-fr]) ha trasmesso la storia di Bright Asangwei Fuh, un bambino di quattro anni affetto da una rara forma di tumore orbitale per cui il Paese non dispone di adeguate strutture sanitarie. Da allora un gruppo di sostenitori ha dato vita al blog Bright Fuh Supporters [in] per raccogliere gli aiuti necessari al suo trasferimento negli Stati Uniti, dove potrà ricevere le cure mediche del caso. Citando dal blog, questa la loro missione:

Noi, sostenitori e amici di Bright Fuh, abbiamo unito le nostre forze per raccogliere sostegno finanziario, materiale e umano in favore di Bright Asangwei Fuh, il piccolo camerunense che a soli 4 anni sta già lottando per la vita. Gli è stato diagnosticato un raro tumore orbitale. Finalità dell’iniziativa è aiutare questo bambino affinché possa essere curato negli Stati Uniti. Dateci una mano come volontari in uno dei nostri comitati per trovare le risorse e aiutare Bright a curarsi da una patologia così grave. Pregate con noi per Bright e la sua famiglia. Questo è un impegno aperto a tutto il mondo, e chiunque può far parte dei gruppi a sostegno di Bright Fuh in USA, Regno Unito, Germania e negli altri che nasceranno.

Il blog Bright Fuh Supporters contiene diverse foto del bambino che ne rivelano le gravi condizioni, come quella sulla sinistra che mostra una fase di crescita del tumore. Queste foto impressionanti hanno spinto diversi blogger camerunensi a far girare la voce e avviare una raccolta di fondi e di aiuti per consentire al bambino di essere operato. Come Mambe Nanje Churchill, ad esempio, che ha scritto [in]:

Mi si riempiono gli occhi di lacrime e non posso non piangere per questo bimbo e i suoi genitori, credo sia una prova durissima. Un bambino di quattro anni di Bafut, che al momento si trova a Yaounde, e che non vede dall’occhio destro a causa di un tumore orbitale monolaterale. La foto è quella dell’articolo su www.crtv.cm, non ho mai visto niente di simile prima; è un appello rivolto a tutti per cercare di aiutarlo, sia divulgando la sua storia sia tramite contributi in denaro per dare a questo piccolo camerunense la possibilità di vivere e, magari, diventare il nostro futuro Presidente, o un medico o un avvocato.

Fra gli autori del blog troviamo anche dei medici, e uno di loro ha fornito la descrizione di questa patologia nel primo post del blog [in]:

Bright è un bambino vivace di 4 anni affetto da una forma aggressiva di retinoblastoma, secondo le analisi iniziali dei medici in Camerun. Il retinoblastoma è un tumore che aggredisce inizialmente la retina, quel sottile strato di tessuto nervoso che riveste il fondo dell’occhio e che ci consente di vedere. Nella maggior parte dei casi il tumore è unilaterale (cioè coinvolge un solo occhio) come nel caso di Bright, ma talvolta può anche essere bilaterale. Se la neoplasia si diffonde può estendersi ai nodi linfatici, alle ossa e al midollo. In casi rari aggredisce il sistema nervoso centrale.

Il medico-blogger prosegue spiegando [in] cosa è stato fatto e cosa bisogna ancora fare per salvare il bambino:

Nel caso di Bright il tumore è unilaterale e le analisi dei medici del Camerun che l'hanno in cura indicano che si espande in maniera aggressiva. È stato sottoposto a intervento chirurgico due anni fa per asportare il tumore, che si è ripresentato con una crescita rapida e ora si estende a metà viso coinvolgendo lo scheletro facciale con effetti sul tessuto cerebrale.
Sappiamo, inoltre, che ha iniziato un trattamento chemioterapico per rallentare la crescita del tumore ma con scarsi risultati, come si vede dalle foto. A questo punto, l'intervento chirurgico è l'opzione necessaria non solo per migliorarne la qualità di vita ma anche per salvargli la vita.

Il post più recente [in] mostra due foto scattate da un giornalista della TV nazionale camerunense (CRTV), qui sotto ce n'è una, con una nota che ne sottolinea l'evidente peggioramento:

Foto di Bright Fuh

Il tumore è visibilmente più esteso rispetto a prima, dolore e sofferenza si sono acuiti di molto. Chiediamo a tutti i sostenitori di Bright, nel suo Paese o altrove nel mondo, di unire le forze affinché insieme si possano incanalare le energie per aiutare questo bambino. Pregate per Bright, e se volete fare una donazione per aiutarlo, andate sul nostro sito African Women’s Development Foundation [in].

2 commenti

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.