chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Madagascar: uccise oltre 25 persone in un corteo verso il palazzo presidenziale

Si veda il nostro spazio speciale sugli eventi in corso in Madagascar [in].

Almeno 25 persone [in] sono state uccise sabato ad Antananarivo, capitale del Madagascar, durante un corteo di protesta diretto verso il palazzo presidenziale, indetto dal sindaco della città Andry Rajoelina, dopo che questi in un raduno politico si era dichiarato capo del nuovo governo di transizione. Nelle scorse settimane, una lotta di potere fra il sindaco e il presidente Marc Ravalomanana ha portato alla violenza e al saccheggio [in].

La riunione politica è avvenuta ad Antananarivo a mezzogiorno, ora locale. Rajoelina ha annunciato la creazione di un nuovo governo di transizione, da lui guidato, malgrado il fatto che l'attuale governo fosse ancora in carica. Ha poi chiesto ai suoi sostenitori di marciare sul palazzo presidenziale in Ambohitsorohitra.

Quando la gran folla è arrivata al palazzo, una delegazione è entrata alle 14:46, ora locale. A quel punto sono stati sparati dei colpi. La comunità locale di twitter e altri blogger hanno segnalato:

Schermata da twitter

I primi rapporti indicano che dozzine di corpi giacciono sulle strade. Fra i colpiti, ci sarebbe un cineoperatore della stazione televisiva RTA (la conferma ufficiale è ancora in corso).

Alle 15:40 si stava ancora sparando. Rajoelina ha chiesto alle forze EMMONAT, un'entità militare accettata da entrambi i partiti e creata durante la crisi, di intervenire per proteggere la folla.

I comunicati stampa (Reuters, Al Jazeera) segnalano fino a 25 morti [in], mentre le immagini arrivano sulla TV nazionale. La BBC e l’AFP hanno segnalato finora soltanto 5 vittime. Resconti online dal vivo sono disponibili in francese qui [fr].

Quella che segue è una breve schermata da Twitter relativa a sabato pomeriggio, cercando con il tag #madagascar, già usato dalla gente nelle scorse settimane di tensione politica e sporadica violenza in Madagascar.


avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.