chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

San Valentino: insegna a qualcuno che ti sta a cuore come fare un blog

Insegna a qualcuno che ti sta a cuore come gestire un blog

Sabato 14 febbraio è la festa di San Valentino [it], giornata dedicata all'amore, all'amicizia e alla comunicazione. Quale occasione migliore per insegnare a qualcuno che ci sta a cuore come gestire un blog o usare piattaforme di micro-blog? E meglio se per una buona causa!

Chi collabora con o segue Global Voices sa bene come avere un blog porti gioia, stimoli e nuovi amici a milioni di persone nel mondo. I blogger che fanno riferimento a questa comunità globale hanno già dichiarato che coinvolgeranno così qualcuno a cui vogliono bene, e ne parleranno sui propri blog nel giorno di San Valentino. Chiunque può dare la propria adesione all'iniziativa ed essere parte di questo meme [it] !

Pensate per un momento alle persone che vi stanno più a cuore nella vita. Condividete questa giornata con il vostro/a innamorato/a, con familari, amici, lettori – e poi raccontateci com'è andata.

Amore è comunicazione

Ecco i quattro passaggi per aderire a questa nostra iniziativa nel giorno di San Valentino:

1: Con un blog non sei mai solo. Spiega a chi ti legge perchè gli vuoi bene, e perché anche loro dovrebbero volertene.

2: Insegna a qualcuno che ti sta a cuore come avere un blog (o un micro-blog!).

3: Linkate il loro primo post, e incoraggiate chi vi legge a visitarlo – con questo tag: #SMK [social media kisses]

4: Usate un tag per i vostri amici blogger onde rilanciare il meme.

Ai seguenti link potete scaricare immagini (badge) di varie dimensioni per decorare al meglio i vostri post: Piccolo | Medio | Grande

Global Voices Loves YouCondividiamo l'affetto

Noi di Global Voices vi vogliamo bene. Rilanciamo e amplifichiamo le parole dei blogger in ogni angolo del mondo. Basta scorrere le pagine del sito [in] per vedere come persone comuni possano creare qualcosa di diverso e offrire quella prospettiva che spesso manca agli eventi d'attualità, semplicemente scrivendo quel che pensano. Oppure traducendo [in] quel che pensa qualcun altro.

Nei Paesi in via di sviluppo, abbiamo contribuito a lanciare diverse iniziative di alfabetizzazione e progetti legati ai blog tramite Rising Voices [in]. Presto ne annunceremo altre, insime a un'iniziativa mirata all'uso del blog per parlare di HIV/AIDS [in]. Su Global Voices Advocacy [in] seguiamo e lavoriamo con quei blogger alle prese con la censura, collaborando con attivisti di tutto il mondo [in] a sostegno della libertà di parola.

Possiamo fare tutti la nostra parte nell'aiutare la gente a superare gli ostacoli (tecnici o di altro tipo) che impediscono loro di prendere parte a questa rivoluzione quotidiana innescata dai media online. Contribuiamo a ridurre il digital divide nella nostra cerchia di amici o comunità.


Guide al blog e al micro-blog

Introduzione ai Citizen MediaChi avesse bisogno di qualche consiglio su come spiegare il senso di un blog, o perchè sia il caso di averne uno, può dare un'occhiata a questa Introduzione ai Citizen Media [in] di Rising Voices.

E per chi volesse spingersi oltre, ecco la guida di Global Voices Advocacy per avere un blog per buona causa [in].

I video che seguono, tratti da Common Craft [in], possono darvi ulteriori consigli su come insegnare ad avere un blog.

Come gestire un blog (link)



Come usare Twitter
(link)

BUON SAN VALENTINO! >>> **** SOCIAL MEDIA KISSES #SMK #SMK #SMK

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.