- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

Sudan: alcuni autori del genocidio in Darfur ne parlano in un video

Categorie: Africa sub-sahariana, Nord Sudan, Diritti umani, Disastri, Etnia, Giovani, Guerra & conflitti, Interventi umanitari, Rifugiati, Storia, Post popolare, Primo post!, Due post

Recentemente Aegis Trust [1] [in] ha diffuso un video dove vengono raccolte le testimonianze di quattro uomini che dichiarano di aver preso parte alle violenze e ai massacri in Darfur, che non esitano a definire genocidio. Il video è disponibile su The Hub [2] [in] e ci auguriamo che la gente lo faccia girare per diffonderne le notizie:

Gli uomini – il cui viso è oscurato per preservarne l’anonimato – sono ex soldati dell'esercito sudanese e della milizia Janjaweed [it]: uno era un ufficiale superiore del dipartimento finanziario dell’esercito sudanese, l’altro un alto comandante Janjaweed, un terzo era un soldato della fanteria Janjaweed e infine un soldato sudanese.

Nel video spiegano il modo in cui il governo reclutava la milizia Janjaweedd, dava loro armi e rifornimenti e come ne copriva gli attacchi ai villaggi dichiarando che si trattava di scontri fra militari e ribelli, e non era l’esercito che attaccava i civili.

Il video è disponibile con sottotitoli in tedesco [3], in arabo [4], e in francese [5].

Secondo il comunicato stampa di Aegis Trust per la ONG Human Right First [6] [in], il video potrebbe rivelarsi estremamente utile al Tribunale Penale Internazionale per spiccare un mandato d’arresto nei confronti del presidente del Sudan, il generale Omar al-Bashir [it]:

Dal 2003 almeno 300.000 civili sono morti in Darfur e milioni sono stati costretti a spostarsi dopo gli attacchi della milizia nota come “Janjaweed” (i diavoli a cavallo). Le dichiarazioni degli autori – confermate da osservatori internazionali – rivelano che durante le uccisioni, gli stupri, i saccheggi e gli incendi i Janjaweed erano sostenuti dall’esercito e dalle forze aree sudanesi. Ma il governo sudanese ha sempre negato ogni responsabilità sulle atrocità commesse in Darfur e anche oggi sostiene di non aver nulla a che fare con i Janjaweed.

Però gli autori di questo filmato – alcuni dei quali ne parlano pubblicamente per la prima volta – raccontano una storia ben diversa.

Il video è disponibile anche qui:


Gli autori delle atrocità in Darfur rompono il silenzio [7] [in]
in un video su Aegis Trust [8] [in] su Vimeo [9][in].

Minifoto ricavata da una foto di [10] Nicolas Rost/UNHCR, caricata da hdptcar [11] [in]

.

Article printed from Global Voices in Italiano: https://it.globalvoices.org

URL to article: https://it.globalvoices.org/2009/02/sudan-alcuni-autori-del-genocidio-in-darfur-ne-parlano-in-un-video/

URLs in this post:

[1] Aegis Trust: http://www.aegistrust.org/index.php?option=content&task=view&id=35&Itemid=66

[2] The Hub: http://hub.witness.org/en/node/12066

[3] tedesco: http://vimeo.com/3182198

[4] in arabo: http://vimeo.com/3150958

[5] in francese: http://vimeo.com/3157312

[6] comunicato stampa di Aegis Trust per la ONG Human Right First: http://www.humanrightsfirst.org/media/darfur/2009/alert/397/

[7] Gli autori delle atrocità in Darfur rompono il silenzio : http://vimeo.com/3161513

[8] Aegis Trust: http://vimeo.com/user517291

[9] Vimeo: http://vimeo.com

[10] Minifoto ricavata da una foto di : http://flickr.com/photos/hdptcar/788600770/

[11] hdptcar: http://flickr.com/photos/hdptcar/

Creative Commons Attribuzione 3.0 - Alcuni diritti riservati: https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/deed.it