chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Mondo arabo: è forse il caso di investire in armamenti e programmi spaziali?

Due blogger su fronti opposti del mondo arabo provano a riflettere sulle condizioni degli arabi, dall'oceano al golfo. Il primo si chiede per quanto tempo aspetteremo ancora mentre gli altri Paesi continuano a costruire e sviluppare arsenali e magazzini militari – e il secondo si domanda perché l'Arabia Saudita non abbia un proprio programma spaziale.

Il blogger algerino Bilad Talisman [ar] si chiede perchè gli arabi rimangano attendisti nell'attuale guerra “missilistica”:

العرب قاعدون من المحيط إلى الخليج لدرجة أن استثماراتهم في الجزائر أو في أي بلد من بلدان العالم لاتخرج عن دائرة الكباريهات .العرب يتفرجون هذه الأيام على معركة الصواريخ الكورية تماما مثلما جلسوا يتفرجون على الجزيرة وهي تنقل حرب الصواريخ افسرائيلية على غزة وجلسوا قبلها وهم يراقبون مدى الصواريخ الإسرائيلية على لبنان في صيف 2006 ويسخرون من صواريخ حزب الله على إسراائيل. العرب سيجلسون أمام الجزيرة ذات يوم لمتابعة أخبار سقوط الصواريخ الإيرانية على الكويت والرياض وعمان وغيرها . هكذا هم العرب يتابعون مثل أي مشاهد مهذب باهتمام حرب الصواريخ دون حركة.
Gli arabi se ne restano seduti dall'Oceano Atlantico al Golfo, investendo i propri soldi nei cabaret in Algeria e altri Paesi intorno al mondo. Al giorno d'oggi, gli arabi osservano la guerra dei missili coreana,e se ne stanno seduti, seguono su Al Jazeera la guerra dei missili israeliana a Gaza e rimangono con le mani mano, proprio come, prima di questa, guardando la serie di missili israeliani caduti sul Libano nell'estate del 2006. Hanno deriso i razzi di Hizbulla caduti su Israele. Un giorno gli arabi se ne staranno seduti davanti ad Al Jazeera, seguendo le notizie dei missili iraniani che colpiscono il Kuwait, Riyadh, l'Oman e gli altri. Gli arabi sono fatti così. Si siedono, come ogni spettatore beneducato, guardando molto attentamente le guerre missilistiche, senza muovere un dito.

Dall'Arabia Saudita, American Bedu [in], un americano sposato con una Saudita, si domanda perchè l'Arabia Saudita non abbia avviato un proprio programma spaziale:

Sono curioso di sapere perché un Paese così ricco come l'Arabia Saudita non abbia deciso di avere un proprio programma spaziale, anziché dipendere sulla fiducia e la collaborazione con gli alleati? Fino a oggi una sola persona saudita [in] è andata nello spazio, il Sultan bin Salman bin Abdulaziz al Saud.

[…]

Così, perché pensate che l'Arabia Saudita con le sue risorse e capacità abbia deciso di non avere un proprio programma spaziale? Ho chiesto il parere di un saudita al riguardo. La sua risposta è stata, “I sauditi non sono in grado di guidare per le strade, quindi come puoi aspettarti che siano capaci di farlo nello spazio?” (naturalmente si trattava di una battuta, ma fa riflettere …)

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.