chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Cina: censura e blocchi per i blogger tibetani?

Davvero allarmante la notizia secondo cui tutti i siti di hosting di blog più visitati in lingua tibetana, ad eccezione di uno, sono ormai inaccessibili da quasi tre settimane.

Sebbene l'oscuramento di tali siti di hosting in lingua tibetana è pratica comune (a volte per “manutenzione”), talvolta ritenuta indispensabile dalle stesse autorità, (si veda ‘Tutto tace sul fronte dei blog tibetani‘ [in]), questo mese non ci sono manovre politiche dietro questa scelta, per quanto ne sappia,

Messaggio d'errore che appare quando tento di accedere a TibetABC

Messaggio d'errore che appare quando tento di accedere a TibetABC

I siti che risultano ancora oggi inaccessibili includono quelli più visitati, www.tibettl.com [tib] e www.tibetabc.cn [tib] che ospita il blog in lingua tibetana del popolare scrittore e blogger Jamyang Kyi [in]. L'ultimo sito di hosting di blog in lingua tibetana che continua a resistere è inspiegabilmente ChodMe (lampada a burro) http://www.cmbod.cn/index.html [tib]

.

Chodme

Chodme funziona ancora

Sui siti di blog tibetani qualcuno sembra suggerire che tali chiusure [tib] sarebbero correlate all'arresto dello scrittore tibetano Tashi (nome in codice, Therang). Per maggiori informazioni su Tashi, si veda il mio precedente post su Global Voices [in].

Sorprendentemente, lo stesso mese in cui i blog in lingua tibetana hanno iniziato ad essere inaccessibili, il Quotidiano del Popolo ha lanciato un'edizione in tibetano [in] a questo indirizzo web: http://tibet.people.com.cn/ [tib].

Edizione tibetana del People's Daily

Edizione in tibetano del Quotidiano del Popolo

Quello che inizialmente era già un ambiente limitato ora va facendosi sempre più angusto e ristretto, mentre cresce la preoccupazione per l'ulteriore limitazione degli spazi dedicati ai blog indipendenti e per l'esteso controllo dei siti in tibetano da parte delle autorità.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.