- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

Partnership tra Global Voices e Conversations for a Better World

Categorie: Africa sub-sahariana, Asia centrale & Caucaso, Asia orientale, Medio Oriente & Nord Africa, Idee, Salute, Sviluppo, Annunci, Conversations for a Better World

Conversations for a Better World [1] [in], un nuovo blog/progetto sponsorizzato dal Fondo delle Nazioni Unite per le attività in materia di popolazione (United Nations Population Fund, UNFPA), ha incaricato i blogger di Global Voices di documentare le diverse “conversazioni online” che trattano di popolazione e sviluppo in tutto il mondo.

Almeno una dozzina di blogger di Global Voices si alterneranno nel rilanciare le storie [2] [in] che nelle rispettive blogosfere parlano di ambiente e cambiamento climatico, giovani e sessualità, maternità, diritti riproduttivi e altro ancora, nel corso dei prossimi sei mesi su Conversations for a Better World.

L'argomento cambia mensilmente [3] [in] e ogni volta ci sono due nuovi blogger responsabili. Ayesha Saldanha [4] [in] (Bahrain) e Rezwan [5] [in] (Bangladesh) hanno seguito il progetto nel mese di agosto e Ndesanjo Macha [6] [in] (Tanzania) e Njeri Wangari [7] [in] (Kenya) sono appena subentrati per settembre.

Finora abbiamo letto di blogger sieropositivi in Africa e Asia [8] [in], di posizioni e atteggiamenti verso l’AIDS in Medio Oriente [9] [in], mentre i blogger dell'India hanno parlato di agricoltori suicidi a causa dell'estrema povertà [10] [in].

Per noi è un'occasione unica di raggiungere le ONG e l'audience delle Nazioni Unite, oltre ad essere una fonte alternativa di reddito [11] [it] assai gradita per Global Voices. Questi post per Conversations for a Better World vengono ripubblicati anche su una apposita pagina [2] [in] di Global Voices, inclusiva dei link alle versioni eventualmente tradotte nei vari siti di Lingua [12] [in].

Conversations for a Better World è un’iniziativa in fase di crescita e cerca collaboratori volontari. Invitiamo la nostra comunità a prendervi parte inviando le proprie storie, ed è semplice per chiunque registrarsi [13] [in] e condividere articoli o commenti.

C’è ancora molto da fare per abbattere le barriere allo sviluppo che nascono dall’ignoranza e dalla mancanza di consapevolezza e conoscenza. Leggendo e parlando apertamente di molti argomenti che i blogger di tutto il mondo riscontrano nella loro quotidianità, possiamo dare il nostro (piccolo) contributo verso il cambiamento.