chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Egitto: scetticismo e ironia sul Premio Nobel a Obama

Un grande ringraziamento al Comitato del Nobel della Pace per quanto ha fatto. Forse, la maggior parte della gente qui riunite non capisce perchè sia stato premiato il Presidente statunitense Barack Obama, e sono quasi sicuri che non meritasse il premio. Ma sono tutti felici, perchè ciò ha dato loro la speranza che chiunque può vincere il premio Nobel per la Pace. Non sono soltanto quanti vivono qui ad essere scioccate per la sua vittoria, ma perfino l’Associated Press la pensa allo stesso modo:[in]

Per uno fra i più giovani presidenti americani, da meno di nove mesi in carica alla Casa Bianca — e allo scorso febbraio, prima della chiusura delle candidature per il Nobel, incarica da appena 12 giorni — è stato un grandissimo onore.
Il premio sembra essere stato assegnato più per le promesse di Obama che per quanto ha fatto.

Le reazioni degli egiziani sono iniziate con gli annunci su Twitter:

@amradelamin [in]: Obama vince il Nobel per la Pace.
@fustat [in]: Al presidente Obama è stato assegnato il premio Nobel per la Pace 2009

Poi altri si sono mostrati assai sorpresi dalla notizia:

Ghafari [ar]: نعم! اوباما فاز بنوبل للسلام؟ سلام ايه؟ وفين وامته؟.
@Ghafari [ar]: Veramente! Obama ha ottenuto il Premio Nobel per la Pace? Quale pace? Quando e come?
@embee [in]: Obama? Ma scherziamo?
@alaa: [in]Oh m**da. Il presidente di una nazione che sta portando avanti due guerre preventive in due Paesi (ignorando il Pakistan) vince il Premio Nobel per la Pace?
@waelabbas [in]: Obama vince il Premio Nobel per assistere i dittatori
@Ssirgany [in]: La chiusura delle candidature per il Premio Nobel è stata il 1 febbario, appena 10 giorni dopo l'insediamento di Obama alla Casa Bianca. Cosa avrebbe fatto in quei 10 giorni?

Mentre la maggior ha preso a ironizzare sulla cosa:

@nightS: [in]: Obama e il Premio Nobel per la Pace?!?!?! Scommetto che è una buona notizia. Credo di poter vincere io il Premio nel 2010, se sono davvero sicuri che lui lo ha meritato!!
@Sarahcarr [in]: La cerimonia di consegna del Premio Nobel andava organizzata in Afghanistan con la presenza dei parenti dei civili trucidati dalle truppe militari di Obama.
@minazekri [in]: Il Premio Nobel per la Pace a Obama per studiare la richiesta di aumentare le truppe militari in Afghanistan.
@minazekri [in]: Afghanistan, Iraq e adesso Obama sta per punire l'Iran, sicuramente lui è la migliore scelta per il Premio Nobel per la Pace
@moftasa [in]: Divertente come i politici possano ottenere il Premio Nobel per la Pace prima di avere fatto qualcosa, mentre gli scienziati ci arrivano talvolta decenni dopo le loro scoperte.
@moftasa [in]: Barbara McClintock vinse il Premio Nobel per la Medicina nel 1983 per aver scoperto negli anni '40 e '50 il gene del processo della trasposizione.
@alaa: [in] @moftasa più divertente è che Mandela ha dovuto aspettare fino alla vittoria e ha dovuto dividerlo con un assassino razzista o che Ghandi lo ha mancato quattro volte.
@WilYaWil [in]: Obama può meritare il Premio Nobel per la sua capacità di linguaggio, ma non per la pace!
@BooDy [ar]: قلت لابوي و انا صغير يابا انا عاوز آخد جايزة نوبل ضحك علي الندل و قالي ذاكر و ابقى عالم و انت تاخدها أتاريني الأسهل اني ابقى سفاح
@BooDy [in] : Una volta, quando ero un ragazzo, ho detto a mio padre, voglio vincere il Premio Nobel. Lui scoppiò a ridere e disse che per ottenerlo dovevo studiare per diventare uno scienziato, pur se sembra che sia più semplice diventare un assassino per vincerlo.
@WilYaWil [in]: Kanye West interrompe il discorso di Obama per il Nobel, “Ti lascerò finire, ma questa è la peggiore decisione di tutti i tempi”
@Amiralx [in]: E io dovrei vincere un Grammy perché canto sotto la doccia!

Arabawy ha scritto anche un post speciale sulla notizia [in]:

Il macellaio di Iraq e Afghanistan (e Pakistan) ha vinto il Premio Nobel per la Pace. Congratulazioni! [Mabrouk!] È un grande giorno per la libertà del mondo. Obama, Manachem Begin, Henri Kissinger – tutti uomini che hanno contribuito a fare il pianeta un grande posto per viverci. Perchè non possono riuscirci anche Mubarak e Habib el-Adly? Il messaggio comunicato da quei cretini in Norvegia è: l'omicidio e i massacri sono la strada per il Nobel.

E infine, qualcuno con un diverso punto di vista:

@majdtweets [in]: L'aspetto positivo: Ora che Obama ha vinto il Premio Nobel per la Pace, potrebbe veramente volere/dovere tener fede al titolo ottenuto & mantenere la pace!
@sarsour [in]: Obama mi piace – sembra un ragazzo in gamba. Tuttavia sembra ottenere molti riconoscimenti prima di aver realmente fatto qualcosa.

6 commenti

  • petronealfredo

    il Nobel per la pace al Presidente Obama. Una serie di reazioni
    diverse nella qualità e nella curiosità per la perplessità determinata bdai tempi molto brevi di presenza politica del Presidente. Colgo due aspetti molto positivi:il Nobel per la pace, perchè deve essere assegnato alle persone per evidenze compiute? Il mondo, anzi il pianeta, ha bisogno di un indirizzo politico che ci guidi verso un modo di vivere più umano e meno imperialista, ed il Nobel concesso al presidente Obama ha anche questo significato. L’Uomo Nuovo dell’America ha un progetto di possibile serenità e, per quanto possibile, lo porterà avanti con l’aiuto di tanti paesi che desiderano vivere civilmente affrontando le tante difficoltà che ci affliggono.

  • credo che il presidente Obama sia imperialista tanto quanto Bush, solo che il primo è più consapevole del fatto che gli Usa non sono più La Potenza. Gli Stati emergenti diranno la loro e speriamo che siano meno imperialisti e più umani. Ne dubito.

  • gli USA, che in diverse circostanze storiche sono intervenuti per fronteggiare i pericoli dell’assolutismo militare e politico, in Europa ed in altre aree, hanno assunto per una necessità storica il linguaggio e metodi imperialisti. La storia però si evolve,si congestiona e si decongestiona liberando i protagonisti dal gran fardello del “Grande fratello”. Obama, nel nuovo corso storico dove sono impegnati paesi come Cina Russia Giappone ed un Europa che tende ad una “maggior età”, non può reggere il timone di un imperialismo che credo non interessi neanche gli stessi americani.

  • Nessuno di noi può avere certezze su quello che Obama sarà costretto a fare o vorrà fare. Di certo ha davanti a sè grossi problemi da affrontare, considerando anche i secolari rapporti politici tra USA e Israele che occupa la terra palestinese. I problemi in tutta la scacchiera asiatica indirettamente interessano anche l’Europa sia perchè così vuole l’attuale presidente Obama e dia perchè vi sono rapporti commerciali ed anche, disseminate ovunque,colonie di lavoratori europei. Questo groviglio di interessi determinerà indirizzi politici che varieranno nel tempo tra imperialisti (per esportare la democrazia?!) e commerciali. Si vedrà.

  • American Steve

    I am proud to be who I am,,what I am,,and where I am!
    It seems to me that alot,,when I say alot, I mean a majority of what I read and what I see can not say the same! Blaming another for problems that “THEY” can and should take care of prefer to let it be. I am so tired of other people trying to persuade me that their way of life is the best! BEST? best is being able to eat,when I want to eat. Worship who I want to worship. Go where I want to go. and watch my children smile.

  • Si possono portare guerre in tutte le aree in cui vi siano al timone della politica dittatori? I dittatori emergono generalmente nei paesi con grosse difficoltà economiche e dove si costituiscono classi sociali privilegiate che pretendono il monopolio del benessere del paese in cui vivono. Esportare democrazia? Imporre guerre? Questo è il grosso dilemma che ci ha lasciato in eredità l’amministrazione Bush ed il corso storico dell’attualità politica. Le critiche sono utilissime per capire meglio la cutura politica e le esigenze degli uomini, lo scetticismo non aiuta a superare le difficoltà che il mondo contemporaneo presenta.

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.