chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Macedonia: i “Cantori di Skopje”

I “Cantori di Skopje” (in macedone: Распеани скопјани in alfabeto cirillico e Raspeani skopjani in alfabeto latino),  è un coro amatoriale formato da cittadine e cittadini di Skopje [it] che esprimono attraverso il canto le loro opinioni su varie questioni sociali. Il coro si raduna ogni domenica in diversi luoghi della capitale della Repubblica di Macedonia e gira un video musicale da caricare su YouTube, nel canale del gruppo di attivismo civico Ploshtad Sloboda [in, mac] (”Piazza della Libertà”).

Il coro adotta uno stile umoristico, ben riflesso nel loro repertorio. In occasione della festa nazionale [in] dedicata alla Giornata della Lotta Rivoluzionaria Macedone, hanno eseguito la canzone per bambini “Siamo Macedoni” (Ние сме Mакедонци) [mac] e davanti all'ufficio greco per le relazioni estere (di fatto l'ambasciata greca) hanno eseguito “Dirlada” (Дирлада) [mac], canzone che parla degli amori estivi di un ragazzo macedone e di una ragazza greca che ha problemi con il visto d'ingresso.

Su una nota più tetra, i “Cantoridi Skopje” hanno poi eseguito “Uccidimi” (Убиј ме) della band locale Bernays Propaganda [in], che include queste parole:

Не сум како тебе,
немам иста боја,
омразата е твоја

Не сум како тебе
затоа у-б-и-ј м-е
убиј, убиј ме.

Non sono come te
Non siamo dello stesso colore
Sei tu a odiarmi

Non sono come te
e allora u-c-c-i-d-i-m-i
uccidi, uccidimi.

Ciò a commento del pestaggio di studenti che protestavano in una piazza di Skopje [in] avvenuto alcuni mesi fa.

L'esibizione più recente del coro riguarda Lumberjack Song [in] (La canzone del boscaiolo) dei Monty Python, in risposta all'abbattimento dei vecchi alberi che costeggiavano Viale Ilinden, un'iniziativa del sindaco di Skopje che qualche mese fa ha provocato molto dolore e scontento [mac] nella cittadinanza.

La fama di questa originale forma di commento sociale si è diffusa inizialmente grazie ai social media, in particolare tramite Facebook, e dopo qualche settimane ha attirato anche l'attenzione delle testate tradizionali: il quotidiano Dnevnik ha pubblicato un articolo sul coro [mac].

1 commento

  • la gioventù, fortunatamente, ha la funzione di essere presente nei problemi sociali del paese macedone per significare, attraverso forme canore, la trascendenza della gioventù, realtà che il regime ignora. Spero questa forma di autentica democrazia viva a lungo, perchè in un Paese provato da sofferenze e guerre la voce giovanile ha un significato, non tanto di accusa, quanto di informare l’opinione istituzionale dei problemi, anche nascosti, che esistono. La gioventù macedone è un bell’esempio.

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.