chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Iran: sale la tensione alla vigilia della Giornata degli studenti

Studenti europei rilanciano foto di solidarietà verde

Studenti europei rilanciano foto di solidarietà verde

L'opposizione iraniana ha organizzato una grande manifestazione a Teheran per lunedì 7 dicembre, che segna per l'Iran l'annuale Giornata degli studenti [in], in cui si commemora l'uccisione di tre studenti nel 1953.

I gruppi dell'opposizione hanno avvertito [in] i manifestanti che probabilmente incontreranno la dura reazione delle forze di sicurezza.

Il Movimento Verde iraniano ha già approfittato di vari eventi sponsorizzati dallo Stato, come “Quds Day” [in] per organizzare delle manifestazioni. Secondo alcune testate [in], domenica a Teheran non funzionava l'accesso a Internet e secondo fonti vicine ai servizi tecnici iraniani, si è trattato di “una decisione da parte delle autorità” piuttosto che di un guasto.

Mojtaba Saminejad, blogger e attivista pro diritti umani, scrive [fa]:

Mentre si avvicina il 7 dicembre [16 di Azar], arrestare gli studenti e impedire loro di studiare diventa più grave che mai. Ancora una volta, la “base militare del golpe” è giunta alla conclusione che grazie agli arresti in massa possono rovinare il programma del 6 dicembre e le assemblee degli studenti. Ma quest'anno è diverso dagli altri, e gli studenti avranno un grande numero di iraniani a sostenerli. Stavolta, la Giornata degli studenti sarà una Giornata Nazionale, ma gli agenti del golpe continueranno ad ignorarla.

Numerosi cittadini in tutto il mondo hanno usato YouTube per testimoniare il sostegno ai dimostranti iraniani, come questa donna dalla Germania che dice, ‘il 7 dicembre il mio cuore è con voi finché non sarete liberi.’

Cittadini iraniani hanno lanciato Divarnevisi (che significa ‘scrivere sul muro’), un sito web dove si possono pubblicare volantini, spiegare come scrivere slogan per le strade, e condividere foto con slogan e opuscoli da diverse città iraniane.

È possibile trovare numerosi esempi di poster per il 7 dicembre. Eccone uno dove si vedono le foto di alcuni cittadini-simbolo, tra cui Neda [in], uccisa dalle forze di sicurezza dopo l'elezione del 12 giugno.

Poster per il 7 dicembre

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.