chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

gennaio, 2010

articoli da gennaio, 2010

Global Voices a Haiti: l'arrivo a Port-au-Prince

Georgia Popplewell, un membro del team di due persone di Global Voices di base ad Haiti dopo il terremoto, presenta il suo primo rapporto da...

Haiti: il punto di vista degli adolescenti sul terremoto

Nonostante l'attenzione dedicata al devastante terremoto sia stata enorme, un gruppo di haitiani è stato praticamente ignorato - gli adolescenti. Ecco testimonanze dirette e altre...

Giordania: come tessere le lodi del proprio Paese grazie a Twitter

Sulla scia di un'iniziativa inaugurata dai tweep di altri Paesi arabi, gli utenti giordani di Twitter hanno creato e diffuso un hashtag per stilare la...

Madagascar: 50 anni d'indipendenza, tra problemi irrisolti e speranze future

Alcuni blogger e cittadini locali riflettono sul cammino del Paese fino ai nostri, dopo la liberazione dalla Francia ufficializzata il 26 giugno 1960. Tra le...

Iran: commemorazioni per il compleanno di Neda, simbolo della resistenza iraniana

Molte le testimonianze - online e in loco - per il ricordare comunque il 27.mo compleanno di Neda Agha Soltan, uccisa dalla milizia Basij a...

Avatar: pro o contro i diritti e la cultura dei nativi?

Non mancano i blogger che, in diverse parti del mondo, criticano variamente il messaggio di fondo implicato dalla pellicola (di straordinario successo) proposta da James...

Rising Voices annuncia il lancio del Technology for Transparency Network

Una rete globale di ricercatori realizzerà una mappa online dei progetti che tramite la tecnologia hanno l'obiettivo di promuovere la trasparenza, l'affidabilità politica e la...

Bolivia: ex Miss Bolivia candidata a Governatore del Beni

Sta facendo scalpore, online come offline, la candidatura di Jessica Jordan come candidata del Movimento per il Socialismo in questa regione orientale tradizionalmente controllata dall'opposizione....

Guatemala: uniti per Haiti dopo il terremoto

Nel 1976, un terremoto ha ucciso quasi 23.000 persone in Guatemala. Ora, 34 anni dopo, i guatemaltechi sono uniti per aiutare gli haitiani nella loro...

Haiti: una ripresa troppo rapida e lenta allo stesso tempo

Si parla già della ricostruzione di Haiti. I primi rapporti sui danni hanno indicato per lo più standard di costruzione lassisti, ma Marc Herman dà...

Afganistan: speranze ed entusiasmo dei giovani per migliorare la situazione poco felice

Il 2009 è stato l'anno più sanguinoso per i civili in Afganistan, soprattutto per i bambini, sin dall’inizio della guerra nel 2001. Nonostante la situazione,...

Haiti: altri aggiornamenti da località a sud della capitale

Mentre gran parte dell'attenzione mediatica (e degli aiuti) dopo le devastazioni continua a concentrarsi sulla capitale e dintorni, è bene seguire - grazie ai rilanci...