chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Haiti: rilanci in diretta via Twitter

Mentre l'orrore del terremoto ad Haiti rimbalza in tutto il mondo, numerosi abitanti coraggiosi, reporter stranieri, e soccorritori continuano a inviare messaggi dal territorio grazie a Twitter.  Alcuni stanno lavorando per raccogliere aiuti e fondi, mentre altri tentano semplicemente di mostrare al mondo quanto va accedendo ad Haiti.  Altri informano riguardo incidenti in luoghi specifici, nella speranza di alleviare le preoccupazioni dei propri cari all'estero.

Da subito, molte persone sul territorio hanno inviato messaggi via Twitter parlando del caos che regna ad Haiti al momento.  @fredodupoux ha scritto [in]:

fredodupoux da Haiti

fredodupoux scrive da Haiti:

I cadaveri si trovano dappertutto, non ho visto né un'ambulanza, né cure mediche professionali da nessuna parte di Port-au-Prince.

@bhatiap ha osservato [in] la mancanza delle forze di polizia:

bhatiap noted the lack of police presence

bhatiap scrive sull'assenza della polizia

Quasi niente polizia nelle strade. Nessuno sta facendo rispettare l'ordine.

Da Boston@PIH_org (Partners in Health) sta attivamente cercando medici [in], soprattutto ortopedici, da inviare ad Haiti:

Un'organizzazione di Boston sta cercando medici volontari

L'organizzazione Partners in Health di Boston sta cercando medici volontari

Stiamo cercando chirughi ortopedici e altro personale medico. Per favore diffondete la voce! http://bit.ly/4tEmfx

Qulcuno rilancia notizie su specifici edifici, strade, e altre informazioni utili per coloro che stanno cercando qualche famigliare o che stanno tentando di spostarsi attraverso il Paese.  @yatalley informa dell'impracatibilità della strada che collega la capitale, Port-au-Prince, alla città di Jacmel [in]:

Yael Talleyrand scrive da Jacmel, Haiti

Yael Talleyrand scrive da Jacmel, Haiti

La strada da Port-au-Prince a Jacmel è tagliata ed è impossibile passare…sia su un rinoceronte o in motocicletta.

@RAMHaiti scrive sulla vasta distruzione dei luoghi di culto.  Riguardo ad una chiesa di Port au Prince ha detto [in]:

Richard Morse is tweeting from Port au Prince

Richard Morse posta su Twitter da Port au Prince

La chiesa di San Gerardo si trova a Port-au-Prince dietro l'Oloffson. È stata distrutta, la scuola che si trova dietro è collassata.

@fredodupoux si è avventurato nel distretto di Delmas [in] alla periferia di Port au Prince, un'area che ha subito i peggiori danni. Questo il suo post su Twitter [in]:

Frederic Dupoux parla delle devastanti distruzioni a Delmas

Frederic Dupoux parla delle devastanti distruzioni a Delmas

Sembra che a Delmas non sia rimasto nessun edificio alto più di un piano…#haiti.

Mentre i messaggi continuano a riversarsi su Twitter, ci sono numerosi modi per essere aggiornati.  @georgiap ha creato un elenco di utenti Twitter [in] dal territorio di Haiti.  C'è poi un altro elenco [in] che contiene organizzazioni umanitari e reporter operanti sul territorio.

Lo speciale di GV su Haiti è in continuo aggiornamento in inglese [in] e in italiano [it].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.